Alberto VI di Meclemburgo

Alberto VI di Meclemburgo-Schwerin
Duca di Meclemburgo-Schwerin
Nascita 1438
Morte 27 aprile 1483
Luogo di sepoltura Cattedrale di Güstrow
Padre Enrico IV, duca di Meclemburgo
Madre Dorotea di Brandeburgo
Consorte Caterina di Lindow-Ruppin

Alberto VI, duca di Meclemburgo (143827 aprile 1483), fu duca di Meclemburgo dal 1477 al 1479 e duca di Meclemburgo-Güstrow dal 1480 al 1483.

Alberto era figlio di Enrico IV, duca di Meclemburgo e Dorotea di Brandeburgo, figlia dell'elettore Federico I. Nel 1464, lui e suo fratello Giovanni VI ricevettero dal loro padre i baliati di Güstrow, Plau, Laage e Stavenhagen come fonte di reddito.

Alberto fu co-reggente con il padre fino alla di lui morte avvenuta nel 1477. Quindi, fu co-reggente con il fratello Magnus II. Nel 1479, suo fratello Baldasarre, che era stato fino a quel momento coadiutore del vescovado di Schwerin, desiderava essere anche co-reggente della Pomerania. La loro madre mediò un accordo per dividere il ducato. Alberto ricevette l'ex principato di Werle, fatta eccezione per la città di Waren, la città e il distretto di Penzlin, Klein Broda, la città e il distretto di Röbel, Bede e il castello di Wredenhagen. Magnus II e Baldasarre regnarono congiuntamente sul resto del ducato.

Alberto morì tre anni dopo, qualche tempo prima del 27 aprile 1483 e fu sepolto nella cattedrale a Güstrow. Dopo la sua morte, il ducato di Meclemburgo fu riunito.

Nel 1466 o 1468, Alberto sposò Caterina di Lindow-Ruppin, ma il matrimonio fu senza figli.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7773232 · GND (DE102322848 · CERL cnp01070347 · WorldCat Identities (ENviaf-7773232