Apri il menu principale
Amazake
Amazake by emily harbour in july.jpg
Una tazza di amazake
Origini
Altri nomiAmasake
Luogo d'origineGiappone Giappone
Dettagli
Categoriacondimento
 

L'amazake (甘酒?) o amasake è un dolcificante conosciuto da molto tempo in oriente e prodotto dalla fermentazione enzimatica del riso o più raramente di altri cereali[1][2]. Il fermento utilizzato allo scopo è il koji, lo stesso che si usa per produrre il miso di riso o il sakè. Il chicco di riso viene pre-digerito completamente dai saccaromiceti e scisso in zuccheri più semplici, producendo il più modulato e meno invasivo tra i dolcificanti. Contiene infatti meno del 40% di maltosio[3]. Il miglior amazake è quello prodotto con riso dolce.

In occidente lo si consuma prevalentemente come dessert o come ingrediente nella preparazione di budini o di gelati[4][5]. In Giappone, dove è ben diffuso, viene principalmente utilizzato diluito in acqua e bevuto caldo nella stagione invernale[6].

NoteModifica

  1. ^ Amasake - Amazake, su my-personaltrainer.it. URL consultato il 25/3/2015.
  2. ^ (EN) William Shurtleff, Akiko Aoyagi, Amazake and Amazake Frozen Desserts: Industry and Market in the North America, Soyinfo Center, 1988.
  3. ^ (EN) John Belleme, Jan Belleme, Japanese Foods That Heal: Using Traditional Japanese Ingredients to Promote Health, Longevity and Well-Being, Tuttle Publishing, 2007, p. 57, ISBN 0-8048-3594-2.
  4. ^ (EN) William Shurtleff, Akiko Aoyagi, History of Soy Ice Cream and Other Non-Dairy Frozen Desserts (1899-2013): Extensively annotated bibliography and sourcebook, Soyinfo Center, 2013, p. 154, ISBN 1-928914-59-4.
  5. ^ (EN) ICE CREAM, su Wholefood Cooking. URL consultato il 25/3/2015.
  6. ^ (EN) Michio Kushi, The Macrobiotic Way: The Complete Macrobiotic Lifestyle Book, Penguin, 2004, p. 194, ISBN 1-58333-180-8.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica