Apri il menu principale
Andrea Mugione
arcivescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Andrea Mugione.svg
Communio et missio
 
TitoloBenevento
Incarichi attualiArcivescovo emerito di Benevento
Incarichi ricopertiVescovo di Cassano all'Jonio
Arcivescovo di Crotone-Santa Severina
Arcivescovo metropolita di Benevento
 
Nato9 novembre 1940 (78 anni) a Caivano
Ordinato presbitero28 giugno 1964
Nominato vescovo17 marzo 1988 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo28 aprile 1988 dal cardinale Bernardin Gantin
Elevato arcivescovo21 novembre 1998 da papa Giovanni Paolo II
 

Andrea Mugione (Caivano, 9 novembre 1940) è un arcivescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Ha trascorso gli studi presso il seminario diocesano di Aversa e, successivamente, presso il Pontificio Seminario Regionale di Salerno dove ha compiuto gli studi di filosofia e teologia.

Ordinato presbitero nella cattedrale di Aversa nel 1964 dal vescovo Antonio Cece, ha in seguito ottenuto la licenza e il dottorato in teologia dommatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale. Tornato al Pontificio Seminario Regionale di Salerno, ha ivi svolto per alcuni anni l'incarico di vice-rettore e docente di storia dell'arte.

Nel decennio 1968-1978 ha vissuto una forte ed incisiva esperienza missionaria in Venezuela, occupando il ruolo di vice-parroco nella parrocchia di santa Lucia in Yaritagua, nello Stato di Yaracuy. È stato anche docente di filosofia, psicologia, storia dell'arte, religione, inglese e spagnolo, presso l'istituto magistrale e liceo classico della medesima parrocchia.

Rientrato in Italia ha in seguito ricoperto numerosi incarichi, tra i quali: direttore spirituale del seminario diocesano di Aversa dal 1978 al 1982 e - all'incirca nello stesso periodo - parroco di San Michele in Casapuzzano di Orta Atella dal 1980 al 1983; parroco di San Michele Arcangelo in Aversa dal 1983 al 1986; rettore del seminario diocesano di Aversa dal 1986 al 1988; docente di teologia morale e dommatica presso l'Istituto Diocesano di Scienze Religiose San Paolo di Aversa. Per la preziosa esperienza accumulata in Venezuela, è stato direttore dell'ufficio missionario diocesano di Aversa.

Il 17 marzo 1988 è stato nominato vescovo di Cassano all'Jonio da papa Giovanni Paolo II, ricevendo l'ordinazione episcopale il 28 aprile dello stesso anno nella cattedrale di Aversa da parte dell'allora Prefetto della Congregazione per i vescovi, cardinale Bernardin Gantin. Dieci anni dopo, il 21 novembre 1998, è stato promosso arcivescovo e trasferito all'arcidiocesi di Crotone-Santa Severina.

Il 3 maggio 2006 papa Benedetto XVI lo ha promosso alla sede metropolitana di Benevento[1], della quale ha preso possesso il 24 giugno successivo durante una solenne cerimonia presso la Basilica Santuario di Maria Santissima delle Grazie (essendo la cattedrale cittadina in fase di restauro). In occasione della celebrazione dei santi Pietro e Paolo, ha ricevuto il pallio dalle mani del Santo Padre il 29 giugno dello stesso anno, nella basilica di San Pietro in Vaticano.

Attualmente è anche vescovo delegato C.E.C. per l'evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese.

Il 18 febbraio 2016[2] accoglie la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Benevento per raggiunti limiti di età, presentata il 9 novembre 2015; gli succede Felice Accrocca.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN256099006 · ISNI (EN0000 0003 7825 4302
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie