Andrej Nikiforovič Voronichin

architetto russo
(Reindirizzamento da Andrej Voronichin)

Andrej Nikiforovič Voronichin (in russo Андрей Никифорович Воронихин?; Usol'e, 28 ottobre 1759San Pietroburgo, 5 marzo 1814) è stato un architetto russo.

Andrey Voronikhin
Facciata dell'Istituto minerario di San Pietroburgo

Biografia modifica

Si formò a Mosca e successivamente, tra il 1786 ed il 1790, studiò l'architettura nel resto d'Europa, in particolare in Italia, ma anche l'acropoli di Atene. Rientrato in patria, fu artefice delle trasformazioni neoclassiche che interessarono San Pietroburgo tra la seconda metà del XVIII e l'inizio del XIX secolo.

Le sue opere migliori, tutte a San Pietroburgo, sono la Cattedrale di Kazan' (1801-1811) e la facciata dell'Accademia mineraria (dal 1806) sull'Isola Vasil'ievskij. In particolare, la cattedrale rimanda ai modelli cattolici romani, con il grande emiciclo colonnato che si apre davanti al prospetto neoclassico della chiesa; invece, la facciata dell'Istituto minerario, schermata da un portico dodecastilo, riprende il tema del tempio di Poseidone a Paestum.

Massone, fu iniziato nella loggia di Mosca Le Tre Virtù (Три Добродетели), diventò poi membro della loggia Skromnost (Скромность) di San Pietroburgo[1].

Note modifica

  1. ^ (RU) Interview : Наргиз Асадова, Леонид Мацих, Масонская символика при Павле I, su echo.msk.ru, 2010. URL consultato il 15 maggio 2017.

Bibliografia modifica

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76210268 · ISNI (EN0000 0000 7104 1847 · CERL cnp00588160 · ULAN (EN500008210 · LCCN (ENnr95044456 · GND (DE118770365 · WorldCat Identities (ENlccn-nr95044456