Apri il menu principale

Anentome helena

specie di mollusco
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anentome helena
Clea helena.png
Anentome helena
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Caenogastropoda
Ordine Sorbeoconcha
Sottordine Hypsogastropoda
Infraordine Neogastropoda
Superfamiglia Buccinoidea
Famiglia Nassariidae
Sottofamiglia Anentominae
Genere Anentome
Specie A. helena
Nomenclatura binomiale
Anentome helena
von dem Busch, 1847
Sinonimi

Clea helena (Philippi, 1847)

Areale
Clea helena map.png

Anentome helena (von dem Busch, 1847), nota anche come Clea helena (Philippi, 1847), è una lumaca d'acqua dolce della famiglia Nassariidae.[1]

Viene comunemente chiamata lumaca assassina, chiocciola killer o lumaca killer in quanto si tratta di una lumaca carnivora che si ciba di altre chiocciole, corpi morti e uova di pesce.

DescrizioneModifica

 
Conchiglia vista da varie angolazioni.

Caratterizzata da una conchiglia a forma di cono vistosamente colorato a bande gialle e nere, raggiunge una dimensione massima di 2-2,5 cm di lunghezza.[senza fonte] La lumaca killer è dotata di opercolo che utilizza raramente, possiede un piede mobile ampio che sfrutta per muoversi velocemente e per immobilizzare le prede. Dispone di due sifoni:

  • il primo che mostra sempre è olfattivo, lo sfrutta mentre è in movimento per identificare la posizione di possibili prede;
  • il secondo che invece tende a mostrare raramente, lo si può osservare solo nella seconda fase della caccia quando deve cibarsi della preda oramai immobilizzata.

BiologiaModifica

Le lumache trascorreranno gran parte del loro tempo sepolte nel substrato. Durante le ore diurne risultano essere meno attive ma, pur rimanendo sepolte sotto al terreno, lasciano trasparire in superficie il sifone olfattivo con cui possono percepire il cibo, se fiutato usciranno allo scoperto per nutrirsi.

AlimentazioneModifica

Come tutte le lumache nel clade Neogastropoda, questa specie è carnivora. Si nutre di vermi e gasteropodi ed è spesso noto come "lumaca assassina" per l'abitudine di mangiare altre lumache. Queste lumache si nutriranno spesso di lumache più grandi, spesso seppellendosi e aggredendo le loro prede alle loro spalle.

Ciclo di vitaModifica

Anentome helena è costituita da individui maschi e femmine definiti che non sono ermafroditi. Sia i maschi che le femmine sembrano avere le stesse dimensioni e forma. Quando un maschio e una femmina si accoppiano, si bloccano insieme per molte ore, dalle 8 alle 12 ore. La femmina depone diverse capsule di uova chiare di forma quadrata e circa 1,0-1,5 mm in larghezza e altezza. Ogni capsula contiene un piccolo uovo giallo. Le capsule per uova vengono generalmente posate su superfici solide o sulla base delle piante. Le uova fertili di solito si schiudono entro poche settimane.[senza fonte]

Distribuzione e habitatModifica

Questa specie si trova in tutto sud-est asiatico , in particolare in Malesia , Thailandia , e nel lago di Toba sull'isola Indonesiana di Sumatra.[2][3]

AllevamentoModifica

Fa parte del commercio di animali ornamentali per acquari d'acqua dolce.

Viene anche spesso utilizzata per combattere l'infestazione da chiocciole negli acquari d'acqua dolce, come metodo di confinamento della specie infestante data la sua capacità di adattarsi con il ciclo di vita in base alla disponibilità di cibo.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Anentome helena, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato l'8 ottobre 2019.
  2. ^ Map of Clea helena, su Discover Life, National Biological Information Infrastructure. URL consultato l'11 novembre 2019.
  3. ^ Boon-ngam P., Sriyarun J., Tanamai S. & Dumrongrojwattana P., Preliminary taxonomic study of land snail and freshwater mollusk species in Sakaeo Province, Eastern Thailand..

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi