Ann Little

attrice e doppiatrice statunitense
Ann Little in Stars of the Photoplay (1916)

Ann Little, nata Mary Brooks, (Mount Shasta, 7 febbraio 1891Los Angeles, 21 maggio 1984), è stata un'attrice e doppiatrice statunitense, la cui carriera si svolse per la maggior parte all'epoca del muto.

Nei primi anni trenta, fu la voce di Betty Boop.

BiografiaModifica

Nata Mary Brooks in un ranch nelle vicinanze di Mount Shasta, in California, cominciò la sua carriera in compagnie teatrali di giro subito dopo essersi diplomata. Dopo un breve soggiorno a San Francisco nei primi anni dieci, passò a lavorare nel cinema. Il suo debutto risale al 1911, in un film a una bobina diretto e interpretato da Gilbert M. 'Broncho Billy' Anderson. Il suo ruolo era quello di un'indiana, chiamata Red Feather: nei suoi primi film, le furono affidati spesso parti di nativa americana.

Dal 1912 Ann Little apparve regolarmente in western diretti da Thomas H. Ince, spesso come principessa indiana, lavorando per gli Essanay Studios a fianco di Francis Ford, Grace Cunard, Olive Tell, Jack Conway, Ethel Grandin, Mildred Harris (una famosa attrice bambina del cinema muto) e Art Acord.

Tra il 1911 e il 1914 Little apparve approssimativamente in una sessantina di corti, gran parte dei quali erano western. Benché sia ricordata soprattutto per questo genere di film, Ann Little fu un'attrice molto versatile, che ricoprì anche ruoli drammatici e fu protagonista perfino di alcune commedie.

Nel 1917 fu presa sotto contratto dalla Paramount Pictures. Ebbe spesso come partner Wallace Reid, un attore estremamente popolare, in una serie di commedie e drammi. Lavorò anche a fianco di Jack Hoxie nel serial Lightning Bryce del 1919.

Al culmine della sua popolarità, Ann Little si ritirò dagli schermi nei primi anni trenta. Nei suoi ultimi anni di carriera, prestò la sua voce a Betty Boop nei cartoon di Dave Fleischer.

FilmografiaModifica

AttriceModifica

DoppiatriceModifica

Film o documentari dove appare Ann LittleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN75514137 · ISNI (EN0000 0000 6668 8232 · LCCN (ENn92099631 · BNF (FRcb161191015 (data) · BNE (ESXX5326394 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92099631