Apri il menu principale
Anton Friedrich Justus Thibaut

Anton Friedrich Justus Thibaut (Hameln, 4 gennaio 1772Heidelberg, 20 marzo 1840) è stato un giurista tedesco.

Indice

BiografiaModifica

Cenni biograficiModifica

Sapiente giurista, tenne cattedre nelle università di Kiel, Jena ed Heidelberg. Il cognome francese lascia ipotizzare che provenisse da una famiglia ugonotta rifugiatasi in Germania per sfuggire alle persecuzioni. Spesso si trovò in polemica con Friedrich Carl von Savigny, ma esercitò un'influenza sugli studi filosofici a lui contemporanei pari a quest'ultimo. I litigi nacquero nello specifico sulle differenti posizioni che i due studiosi avevano relativamente a una possibile codificazione. Savigny, dal canto suo, riteneva tale scelta assolutamente anti-storica e irreparabile poiché trascendeva quello che era il naturale sviluppo del diritto. Infatti, Savigny riteneva inutile la codificazione, in quanto, secondo lui, il giurista doveva essere uno storico e quindi doveva ricercare le soluzioni ai problemi nella storia e non nei codici. Al contrario, Thibaut si batté per sostenere quelli che erano i valori che un codice avrebbe potuto offrire ad uno Stato in termini di efficienza e certezza del diritto. Si badi che il tema assumeva elevata importanza all’epoca: era infatti da poco terminata l’esperienza napoleonica che aveva portato con sé la mastodontica opera del Codice Napoleonico e si trattava di decidere quale strada percorrere nei decenni successivi alla caduta dell’imperatore francese. Fu inoltre musicologo e Robert Schumann lo elogiò nei suoi Ricordi.

Bernhard Friedrich Thibaut era suo fratello.

OpereModifica

FontiModifica

Thibaut, Anton Friedrich Justus su Treccani.it

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19740353 · ISNI (EN0000 0001 1042 3515 · LCCN (ENn84127016 · GND (DE118621874 · BNF (FRcb12283452h (data) · BAV ADV12492939 · CERL cnp00396683 · WorldCat Identities (ENn84-127016