Apri il menu principale
Antonio Carle

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XXII
Sito istituzionale

Dati generali
Titolo di studio Laurea in medicina e chirurgia
Professione chirurgo e docente universitario

Antonio Carle (Chiusa di Pesio, 3 maggio 1854Torino, 23 febbraio 1927) è stato un docente e chirurgo italiano, primario dell'Ospedale Mauriziano di Torino e senatore del Regno d'Italia.

BiografiaModifica

Nato nel 1854 in un piccolo centro della provincia di Cuneo, fratello del giurista e filosofo Giuseppe[1], nel 1878 Antonio Carle si laureò in medicina e chirurgia all'Università di Torino[2] , e nel medesimo ateneo insegnò dal 1894 patologia chirurgica[2]. Nel 1908 fu nominato senatore del Regno[2].

Considerato tra i migliori chirurghi della sua epoca[2], Carle è tra l'altro ricordato per aver dimostrato, con un esperimento eseguito nel 1883, la trasmissione per via infettiva del tetano [2].

Morì a Torino, a settantadue anni, nel 1927.

NoteModifica

  1. ^ Cfr. «Carle, Giuseppe», in Enciclopedie on line, sito "Treccani.it L'Enciclopedia Italiana".
  2. ^ a b c d e Fonte: M. Crespi, Dizionario Biografico degli Italiani, riferimenti in Bibliografia.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN227413764 · SBN IT\ICCU\TO0V\182187 · WorldCat Identities (EN227413764