Apri il menu principale

Antonio Zanca (Palermo, 1861Palermo, 1958) è stato un architetto italiano.

Il Municipio di Messina

Indice

BiografiaModifica

Allievo prediletto di Giuseppe Damiani Almeyda e assistente alla sua cattedra universitaria, dopo Francesco Paolo Palazzotto, ricollegò al filone del classicismo ottocentesco costituendone, con Giuseppe Capitò, uno degli ultimi interpreti.

Fra le sue le più celebri sono a Palermo i palazzi Di Pisa in Via Niccolò Garzilli e Paternò in Via Roma, il villino Zanca in Via Dante, il Policlinico e il complesso universitario di Via Archirafi; a Messina il Municipio, anche detto Palazzo Zanca.

Fu inoltre uno dei maggiori studiosi della Cattedrale di Palermo. Il suo archivio è custodito presso la Facoltà di Architettura di Palermo.

Opere principaliModifica

  • Politecnico Universitario di Palermo;
  • Palazzo Moncada di Paternò (1905-09), via Roma a Palermo[1][2]
  • Palazzo di Pisa, via N. Garzilli 26 (1900-03 c.) a Palermo;
  • Casa Zanca, via Dante (1926) a Palermo;
  • Case economiche di via Brigata Aosta a Palermo;
  • Opificio della Ires (Industrie riunite editoriali siciliane) a Palermo;
  • Palazzo Lanza di Mazzarino (restauro e ammodernamento), Via Maqueda a Palermo.

I suoi scrittiModifica

  • La Cattedrale di Palermo. Rilievi e restauro, Istituto Italiano d'Arti Grafiche, Bergamo 1906-1908.
  • Sul proposto restauro della cattedrale di Palermo, Grafiche S. Pezzino & figli, Palermo 1934.
  • La Cattedrale di Palermo dalle origini allo stato attuale, in «Atti del VII Congresso Nazionale di Storia dell'Architettura», a cura del Comitato presso la Soprintendenza ai Monumenti, Palermo 1956.
  • La Cattedrale di Palermo, I.R.E.S., Palermo 1952.

NoteModifica

  1. ^ A. Chirco, M. Di Liberto, Via Roma, la "Strada Nuova" del Novecento, Dario Flaccovio editore, Palermo 2008, pp. 158-161
  2. ^ Palazzo Paternò - Via Roma in Palermo, in L'architettura italiana : periodico mensile di costruzione e di architettura pratica. - A. 8, n. 6 (mar. 1913), p. 70 - 71[collegamento interrotto], tav. 23 e 24[collegamento interrotto]

BibliografiaModifica

  • Paola Barbera, "La casa di Antonio Zanca a Palermo: dal progetto al cantiere", in DISPAR ET UNUM 1904-2004. I cento anni del villino Basile, a cura di Eliana Mauro ed Ettore Sessa, Atti del convegno, Palermo 16-18 dicembre 2004, Grafill, Palermo 2006, pp. 272–278.
  • Paola Barbera e Maria Giuffrè, Un archivio di architettura tra ottocento e novecento. I disegni di Antonio Zanca (1861-1958), Biblioteca del Cenide, 2005
  • A. Chirco, M. Di Liberto, Via Roma, la "Strada Nuova" del Novecento, Dario Flaccovio editore, Palermo 2008.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61678569 · ISNI (EN0000 0001 2135 8376 · LCCN (ENno2006093378 · BNF (FRcb129520146 (data) · ULAN (EN500263667 · WorldCat Identities (ENno2006-093378