Aprilia RS 660

moto
Aprilia RS 660
Aprilia RS 660 2019.jpg
Presentazione RS 660 ad EICMA 2019
CostruttoreItalia Aprilia
TipoSportiva Stradale
Produzionedal 2020
Stessa famigliaAprilia RS
Modelli similiDucati SuperSport
Honda CBR 600RR
Kawasaki ZX 6R
MV Agusta F3
Yamaha YZF-R7

L'Aprilia RS 660 è una motocicletta stradale sportiva prodotta dalla casa motociclistica italiana Aprilia dal 2020[1]. Presentato in anteprima nel 2019 rappresenta l'anello di congiunzione tra le RS e le RSV4, suscitando grande interesse tra gli appassionati e gli addetti ai lavori, anticipando il trend di settore che vede la rinascita delle medie sportive.

ContestoModifica

Nel 2019 con grande sorpresa Aprilia decide di presentare al salone di EICMA 2019 due prototipi di medie sportive, la RS 660 e la Tuono 660: due moto gemelle pensate per andare a colmare un vuoto nel catalogo della casa di Noale e poter così competere con le case giapponesi nel settore delle moto di media cilindrata[2]. Pensata come una versione più piccola della nuova RSV4 1100, ne condivide la linea e la ciclistica, frutto di un progetto nato nel Centro Stile Gruppo Piaggio.[3]

Il motore, un bicilindrico frontemarcia da 659 cm³ con distribuzione a doppio albero a camme in testa e perni di biella a 270°, è capace di erogare 100 CV di potenza massima a 10.500 giri/min e 67 Nm di coppia a 8.500 giri/min[4]. Il telaio è in alluminio a doppia trave per un peso totale dell'intera moto di 169 Kg a secco, gli ammortizzatori sono entrambi regolabili con una forcella a steli rovesciati da 41 mm Kayaba sull'anteriore. L'elettronica è affidata alla Marelli che ha dedicato alla sportiva il sistema APRC che le conferisce 5 impostazioni di erogazione, controllo di trazione su 8 livelli, ABS cornering, 3 livelli di freno motore, anti pattinamento e il gas ride-by-wire[5].

Caratteristiche TecnicheModifica

Caratteristiche tecniche - Aprilia RS 660
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1995 × 745 × n.d. mm
Altezze Sella: 820 mm
Interasse: 1370 mm Massa a vuoto: 165 kg Serbatoio: 15 l
Meccanica
Tipo motore: Aprilia 2 cilindri parallelo frontemarcia, 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 659 cm³ (Alesaggio 81 x Corsa 63,9 mm)
Distribuzione: Bialbero a camme (DOHC) Alimentazione:
Potenza: 100 CV a 10.500 giri/min Coppia: 67,0 Nm a 8.500 giri/min Rapporto di compressione:
Frizione: Cambio: a 6 rapporti con sistema Aprilia Quick Shift
Ciclistica
Telaio Telaio in alluminio a doppia trave con telaietto reggisella smontabile
Sospensioni Anteriore: Forcella Kayaba steli rovesciati da 41 mm / Posteriore: Forcellone in alluminio con monoammortizzatore regolabile
Freni Anteriore: Doppio disco diametro 320 mm. Pinze Brembo a fissaggio radiale a 4 pistoncini 32 mm contrapposti. / Posteriore: Disco diametro 220 mm; pinza Brembo a 2 pistoncini isolati 34 mm
Pneumatici ant. 120/70 ZR 17 - pos. 180/55 ZR 17
Prestazioni dichiarate
Consumo 4,90 litri/100 km
Fonte dei dati: [6]

NoteModifica

  1. ^ Modelli Aprilia 2020, su motociclismo.it.
  2. ^ RS 660, la media che mancava, su superbikeitalia.it.
  3. ^ Intervista a Marco Lambri, su motociclismo.it.
  4. ^ Scheda Tecnica, su gazzetta.it.
  5. ^ Prova su strada, su motorbox.com.
  6. ^ Sito ufficiale Aprilia, su aprilia.com.

Collegamenti esterniModifica