Apri il menu principale
Arkadiusz Gołaś
Arkadiusz Gołaś.jpg
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 201 cm
Peso 83 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale
Carriera
Giovanili
1991-1996UKS Olimp Ostrołęka
Squadre di club
1996-2000Wola Varsavia
2000-2004AZS Częstochowa
2004-2005Sempre Padova
Nazionale
2001-2005Polonia Polonia141 pres.
Statistiche aggiornate al 25 dicembre 2017

Arkadiusz Gołaś (Przasnysz, 10 maggio 1981Griffen, 16 settembre 2005) è stato un pallavolista polacco.

CarrieraModifica

Iniziò la sua carriera a 10 anni a Ostrołęka, nella sua regione natìa. A 15 anni si trasferì a Varsavia nel Wola Warszawa, con i quali disputò 4 stagioni ottenendo ottimi piazzamenti con la squadra giovanile, tra i quali il titolo di campione di Polonia juniores nel 2000. Nel 2001 venne ingaggiato nel AZS Czestochowa, esordendo così in Polska Liga Siatkówki. Nelle 4 stagioni di militanza con i bianco-verdi divenne per 3 volte consecutivamente vice-campione nazionale e conquistò la medaglia di bronzo alla Top Teams Cup 2001-2002. Nel 2004 venne ingaggiato dalla Pallavolo Padova, disputando una stagione nella Serie A1 italiana conclusasi ai quarti di finale dei play-off.

Venne convocato per la prima volta in Nazionale nel 2001, giocando in serie il mondiale del 2002, le Olimpiadi del 2004 (concluse al 5º posto) e l'europeo del 2005. La sua ultima partita fu disputata proprio in questa competizione, l'8 settembre 2005 contro il Portogallo.

Il 21 luglio 2005 sposò la sua compagna Agnieszka[1]; come testimone chiamò il suo amico e collega Krzysztof Ignaczak. Nell'estate del 2005 venne ingaggiato dalla Lube Macerata, altra squadra italiana. Il 16 settembre 2005, mentre in compagnia della moglie stava viaggiando in auto verso Macerata, morì in un incidente stradale all'altezza del villaggio austriaco di Griffen[2]. La moglie Agnieszka, che in quel momento stava guidando, sopravvisse all'incidente. Il funerale si tenne il 22 settembre ad Ostrołęka.

Dopo la sua morte numerose furono le dimostrazioni di cordoglio:

  • la medaglia d'argento conquistata dalla Nazionale ai mondiali del 2006 venne dedicata a lui
  • il presidente Lech Kaczyński lo insignì postumo della medaglia d'oro al merito civile per meriti sportivi
  • gli venne intitolato il palazzetto dello sport di Ostrołęka, dove ogni anno si tiene un memorial in suo onore[3]
  • Mariusz Wlazły, MVP del mondiale del 2014, gli dedicò la sua medaglia d'oro

PalmarèsModifica

 
La lapide nel cimitero di Ostrołęka

Nazionale (competizioni minori)Modifica

OnorificenzeModifica

  Medaglia d'oro al merito civile (postuma)
— 2006. Di iniziativa del Presidente della Polonia.

NoteModifica

  1. ^ Ślub Arkadiusza Gołasia, su sport.interia.pl. URL consultato il 25-12-2017.
  2. ^ Siatkarz - Arkadiusz Gołaś nie żyje, su rmf24.pl. URL consultato il 25-12-2017.
  3. ^ Arkadiusz Gołaś - jego śmierć wstrząsnęła całą siatkówką, su eurosport.onet.pl. URL consultato il 25-12-2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6293147967366984200000 · WorldCat Identities (EN6293147967366984200000