Apri il menu principale
Armando Diena
Foot-Ball Club Juventus 1934-35.jpg
Diena II (in piedi, quinto da destra) nella Juventus della stagione 1934-1935
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala
Ritirato 1937
Carriera
Giovanili
19??-1929Juventus
Squadre di club1
1929-1933Juventus1 (0)
1933-1934Novara3 (0)
1934-1936Juventus13 (1)
1936-1937Ambrosiana-Inter0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Armando Diena (Torino, 8 aprile 1914Genova, luglio 1985) è stato un calciatore italiano, di ruolo ala.

Era noto come Diena II per distinguerlo dal fratello maggiore Ferruccio o Diena I.[1]

È morto nel 1985 all'età di 71 anni a seguito di un tumore al fegato.[2]

Indice

CarrieraModifica

Maggiormente dotato tecnicamente del fratello, era un'ala destra cresciuta calcisticamente nel vivaio della Juventus,[1] club con cui esordì in Serie A a 16 anni (il 6 luglio 1930, in occasione del successo interno sulla Lazio.

Dopo un anno in prestito al Novara in Serie B, nel 1934 ritorna alla casa madre bianconera, contribuendo con 9 presenze e 1 rete (nel successo interno sulla Pro Vercelli del 26 maggio 1935[3]) alla vittoria del campionato 1934-1935, il settimo (quinto consecutivo) dei bianconeri.

Nel 1936 passò all'Ambrosiana-Inter, senza mai scendere in campo in incontri di campionato, venendo svincolato la stagione seguente.[4]

In carriera ha totalizzato complessivamente 14 presenze ed una rete in Serie A e 3 presenze in Serie B.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Dizionario della grande Juventus, pag.70
  2. ^ È morto Diena, "spalla" del grande Farfallino Borel Archiviolastampa.it
  3. ^ Serie A 1934-1935 Rsssf.com
  4. ^ Acquisti e cessioni dell'Inter Archiviato il 25 settembre 2011 in Internet Archive. Storiainter.com

BibliografiaModifica

  • Renato Tavella, Dizionario della grande Juventus, Newton & Compton Editore, 2007 (edizione aggiornata)

Collegamenti esterniModifica