Aston Martin Vanquish

autovettura del 2001 prodotta dalla Aston Martin

L'Aston Martin Vanquish è un'autovettura della casa automobilistica inglese Aston Martin prodotta a partire dal 2001 e rimasta in produzione fino al 2007 (l'ultima edizione fu la versione S), quando è stata sostituita dalla Aston Martin DBS V12.

Aston Martin Vanquish
Descrizione generale
CostruttoreBandiera del Regno Unito  Aston Martin
Tipo principaleCoupé
Produzionedal 2001 al 2007
Sostituisce laAston Martin Virage
Sostituita daAston Martin DBS V12
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza4666 mm
Larghezza1923 mm
Altezza1318 mm
Passo2690 mm
Massa1835 kg
Altro
AssemblaggioNewport Pagnell
StileIan Callum
Stessa famigliaAston Martin DB9
Auto similiFerrari 575M Maranello
Lamborghini Murciélago

Tecnica e meccanica modifica

Il motore rappresenta in assoluto la vera anima di questa coupé, infatti giungendo alle prestazioni massime con i suoi dodici cilindri di 6.0 litri fa segnare ben 520 cavalli a 7.000 giri e una coppia motrice massima di 577 Nm a 5.800 rpm, grazie a un attento lavoro di revisione la Vanquish raggiunge i 321 km/h ed è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi.

Versioni Speciali modifica

Vanquish Roadster Zagato modifica

Nel 2004 la Zagato presentò la versione Roadster della Aston Martin Vanquish presso il salone automobilistico di Ginevra. Manteneva invariata la meccanica base della versione coupé.[1]

Vanquish Bertone Jet II modifica

La Bertone Jet II è un esemplare della Vanquish lanciato nel 2004 in un unico esemplare. Mantiene le caratteristiche meccaniche della versione base, ma non solo mostra un design ridefinito, ma presenta anche il pianale allungato per permettere la configurazione 2+2. È ispirata all'originale Bertone Jet costruita sulla Aston martin DB4 GT del 1961.[2]

Vanquish S Ultimate Edition modifica

Con l'approssimarsi del termine della produzione della Vanquish, nel 2007 vennero messi in vendita 40 esemplari speciali della versione S denominato Ultimate Edition. Questa è caratterizzata da una carrozzeria verniciata con il colore speciale denominato Ultimate Black e presenta interni realizzati in pelle, cromo e cuoio. La meccanica rimane invariata così come le prestazioni.[3]

Motorizzazioni modifica

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
6.0 V12 dal 2001 al 2004 Benzina 5935 336 kW (457 Cv) 556 n.d 4.7 306 5.5
6.0 V12 S dal 2004 al 2007 Benzina 5935 388 kW (528 Cv) 557 448 4.8 321 4.9

[4]

Note modifica

  1. ^ Aston Martin Vanquish Roadster Zagato, su ultimatecarpage.com, 1º dicembre 2004. URL consultato il 20 novembre 2016.
  2. ^ Aston Martin Vanquish Bertone Jet 2, su ultimatecarpage.com, 1º dicembre 2004. URL consultato il 20 novembre 2016.
  3. ^ Aston Martin Vanquish Ultimate Edition, su ultimatecarpage.com, 14 febbraio 2007. URL consultato il 20 novembre 2016.
  4. ^ Aston Martin V12 Coupé (2001→), su automoto.it. URL consultato il 20 novembre 2016.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili