Aticarta

ex azienda italiana del settore cartotecnico

Aticarta S.p.A. era una azienda italiana che operava nel settore cartario e cartotecnico, ovvero l'imballaggio di alimenti, cosmetici e prodotti da fumo attraverso cartoncino per imballaggi e la produzione e vendita di [carta] monolucida.

Aticarta
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1927
Chiusura2005
Sede principaleVerona
GruppoAzienda Tabacchi Italiani S.p.A.
SettoreCartario

StoriaModifica

Aticarta viene creata nel 1927 da Azienda Tabacchi Italiani S.p.A. per la produzione di carte di sigarette, filtri e per l'imballaggio delle stesse.

Aticarta sede a Verona e due stabilimenti, uno a Pompei e uno a Rovereto.

Ceduta nel 2001 da Ente Tabacchi Italiani a Europoligrafico S.p.A. per 23.2 milioni di euro, lo stabilimento di Rovereto viene scorporato da Aticarta e organizzato in Ati Packaging S.r.l. controllata al 100% da Aticarta.

Aticarta nel 2005 viene ceduta per 3 milioni di euro a Colleoni S.A. che nel 2009 la vende a Coopsette. Nel 2012 la cooperativa ha costruito il centro commerciale LA CARTIERA all'interno dell'ex stabilimento di Pompei.

Ati Packaging invece continua la sua produzione sempre inquadrata nel gruppo Europoligrafico.

BibliografiaModifica

  • Claudio Antonelli (a.c.), Aticarta: stabilimento di Rovereto: notizie storiche ed immagini di oggi, Trento, Nuova stampa rapida, 1987, ISBN non esistente.
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende