Atlasjet

AtlasGlobal
Logo
TC-AGL at STR.jpg
StatoTurchia Turchia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione14 marzo 2001 a Istanbul
Sede principaleIstanbul
FilialiAtlasGlobal Ukraine
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.atlasglb.com/
Compagnia aerea a basso costo
Codice IATAKK
Codice ICAOKKK
Indicativo di chiamataATLASGLOBAL
Primo volo14 marzo 2001
Ultimo volo12 febbraio 2020
HubNuovo Aeroporto di Istanbul
Flotta2 (nel 2020)
Destinazioni12 (nel 2020)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Atlasjet Airbus A320-232 all'Aeroporto di Valladolid

AtlasGlobal, denominata Atlasjet fino a marzo 2015, era una compagnia aerea a basso costo turca, con base presso il Nuovo Aeroporto di Istanbul, Turchia. La compagnia offriva servizio passeggeri e voli charter nazionali in Turchia e voli internazionali verso l'Europa ed il Medio Oriente.

StoriaModifica

La compagnia è stata fondata il 14 marzo 2001 ad opera della Oger Holding, ottenendo il Certificato di Operatore Aereo ed iniziando le operazioni il 1º giugno 2001.[1]

Nel 2004 il ETS Group ha acquistato il 45% delle azioni della compagnia, aumentando al 90% nel 2006.[1]

Il 26 novembre 2019 AtlasGlobal annuncia la sospensione temporanea dei voli a causa di problemi finanziari, riattivandoli prima di Natale dello stesso anno. Il 12 febbraio 2020 annuncia una nuova sospensione dei voli a causa di nuovi problemi finanziari e invita i dipendenti a non presentarsi al lavoro i giorni successivi.[2]

FlottaModifica

A febbraio 2020 la flotta di AtlasGlobal risultava composta dai seguenti aeromobili:[3][4]

Aereo In servizio Ordini Passeggeri
C Y Totale
Airbus A321 2 12 192 204
Total 2

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Atlasjet, Atlasjet - About Us, su cmss.atlasjet.com. URL consultato il 19 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2012).
  2. ^ (EN) Graham Dunn2020-02-12T22:20:00+00:00, Turkey’s AtlasGlobal reportedly set to halt flights again, su Flight Global. URL consultato il 13 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) Atlasjet, Atlasjet - Fleet, su cmss.atlasjet.com. URL consultato il 19 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2013).
  4. ^ (EN) planespotters.net, Atlasjet Fleet Details and History, su planespotters.net. URL consultato il 31 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2012).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica