Apri il menu principale

Augustin Verdure

insegnante e attivista francese
Augustin Verdure

Augustin Joseph Verdure (Remilly-Wirquin, 5 marzo 1825Nuova Caledonia, 28 aprile 1873) è stato un insegnante e attivista francese. Fu una personalità della Comune di Parigi.

BiografiaModifica

Insegnante elementare, sposato nel 1851, con un figlio, Verdure era massone e le sue idee repubblicane gli costarono il posto di lavoro sotto il Secondo Impero. Fu allora assunto come contabile nel giornale La Marseilleise di Henri Rochefort.

Alla proclamazione della Repubblica, nel 1870, aderì alla Prima Internazionale e frequentò i club rivoluzionari di Parigi. Il 26 marzo 1871 fu eletto al Consiglio della Comune dall'XI arrondissement e fu membro della Commissione istruzione. Il 1º maggio votò per la creazione del Comitato di Salute pubblica.

Fu arrestato dai versagliesi durante la Settimana di sangue. Il 2 settembre la corte marziale di Versailles lo condannò alla deportazione in un luogo fortificato della penisola Ducos, nella Nuova Caledonia. Qui chiese di aprire una scuola ma gli fu negato il permesso, e si lasciò morire.

BibliografiaModifica

  • Bernard Noël, Dictionnaire de la Commune, II, Paris, Flammarion, 1978

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120982036 · ISNI (EN0000 0000 7933 9496 · GND (DE141396199 · CERL cnp01224964
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie