Aulostomidae

famiglia di pesci
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aulostomidae
Aulostomus maculatus (Trumpetfish - yellow head variation).jpg
Aulostomus maculatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Syngnathiformes
Famiglia Aulostomidae
Aulostomus chinensis
Aulostomus strigosus

Gli Aulostomidae sono una famiglia di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Syngnathiformes, comprendente il solo genere Aulostomus.

Distribuzione e habitatModifica

Le tre specie del genere sono presenti in tutti gli oceani limitatamente alle fasce tropicali.

Sono pesci prettamente costieri, frequenti in ambienti rocciosi, nelle barriere coralline e nelle zone ricche di vegetazione marina.

DescrizioneModifica

La morfologia di questi pesci ricorda i comuni pesci ago ma con una sagoma decisamente più robusta. Il muso è allungato e porta una bocca più grande; la mandibola porta un breve barbiglio. La pinna dorsale è unica ma è preceduta da un certo numero di brevi spine, la pinna anale è simmetrica alla dorsale. La pinna caudale è piccola e arrotondata, il peduncolo caudale è sottile. Le pinne ventrali sono poste al centro del corpo. Sono presenti sia le scaglie che la linea laterale.

Raggiungono la misura massima di 80 cm.

BiologiaModifica

Sono pesci predatori che cacciano piccoli pesci e crostacei. Per la caccia confidano nel mimetismo e spesso sostano all'ombra di banchi di pesci erbivori. Quando predano organismi bentonici stazionano con la testa rivolta in basso e il corpo verticale.

PescaModifica

Di interesse locale e limitato alle marinerie di sussistenza.

SpecieModifica

Questa famiglia comprende tre specie[1]:

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci