Apri il menu principale

Azalais d'Altier, o Azalaïs d'Altier (... – ...), è stata una delle prime trobairitz del XIII secolo. Originaria di Altier, nel Gévaudan, talvolta confusa con Almucs de Castelnau.

Azalais ha scritto "Tanz salutz e tantas amors", l'unico salut d'amor attribuito a una donna, costituito di 101 versi in distici rimati. Lo scopo del componimento era quello di far riconciliare due amanti ed era dedicato a una donna, forse Clara d'Anduza. La sua somiglianza stilistica alla canso di Clara, "En greu esmay et en greu pessamen", dà l'impressione che possa essere stata scritta come risposta. Azalais era ben nota nei circoli trobadorici, dato che Uc de Saint-Circ dedicava la sua "Anc mais non vi temps ni sazo" a lei nella sua tornada. Ciò nonostante il grande trovatore la ignorerà quando comporrà le vidas.

Azalais stessa era una donna colta e deve avere avuto familiarità con la materia di Roma attraverso il Roman de Troie di Benoît de Sainte-Maure, a cui si riferisce nel suo salut:

(OC)

«Brizeida, qar ilh for cangiare[1]
sos cors, qar laiset Troilus
per amar lo fil Tideus.»

(IT)

«Cressida, perché lei vuol mutare
il suo cuore, lasciando Troilo
per amare il figlio di Tideo'

Esiste oggi una strada chiamata "Rue Azalais d'Altier" a Montpellier.

NoteModifica

  1. ^ Il nome Brizeida viene anche scritto Briseida o Breseida. È il nome occitano di Briseide, la Cressida della successiva invenzione medievale.

BibliografiaModifica

  • (EN) Bruckner, Matilda Tomaryn. "The Trobairitz" in: A Handbook of the Troubadours, edd. F. R. P. Akehurst and Judith M. Davis. Berkeley: University of California Press, 1995. ISBN 052-007-976-0.
  • (EN) Bruckner, Matilda Tomaryn; Shepard, Laurie; and White, Sarah. Songs of the Women Troubadours. New York: Garland Publishing, 1995. ISBN 0-8153-0817-5.
  • (EN) Klinck, Anne Lingard; Rasmussen, Ann Marie. Medieval Woman's Song: Cross-Cultural Approaches. Pittsburg: University of Pennsylvania Press, 2002. ISBN 0-81223-624-6.

Voci correlateModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie