Badi Assad

chitarrista e cantante brasiliana
Badi Assad
Badi Assad (210154657).jpg
Badi Assad alla chitarra
NazionalitàBrasile Brasile
GenereMúsica popular brasileira
World music
Fusion
Bossa nova
Latin jazz
Periodo di attività musicale1989 – in attività
Sito ufficiale

Badi Assad, pseudonimo di Mariângela Assad Simão (São João da Boa Vista, 23 dicembre 1966), è una chitarrista e cantante brasiliana.

BiografiaModifica

Nata a São João da Boa Vista il 23 dicembre 1966, all'età di dodici anni si è trasferita a Rio de Janeiro con la famiglia. Suo padre, Jorge Assad, di origini libanesi era un suonatore di mandolino e i suoi due fratelli maggiori, Sergio e Odair, sono entrambi musicisti classici che hanno fondato il Duo Assad,[1] mentre la nipote Clarice Assad è una nota cantante e compositrice.

Ha cominciato a studiare musica sin da bambina, con una piccola tastiera, per proseguire lo studio della chitarra già a quattordici anni. Dopo la laurea conseguita all'Università federale di Rio de Janeiro, ha vinto il Concurso Jovens Instrumentistas nel 1984. Subito dopo ha cominciato a sviluppare delle nuove tecniche di canto e percussione con la bocca contemporaneamente.

Nel 1986 si è unita alla "Guitar Orchestra of Rio de Janeiro" diretta dal chitarrista Turibio Santos.

Nel 1987 è stata nominata "Miglior chitarrista brasiliano al festival internazionale di Villa Lobos". Incise il primo disco nel 1989, partecipando a vari shows come al Free Jazz Festival e all'Heineken Concerts a fianco di (fra gli altri) Heraldo do Monte e Dorival Caymmi.

Dal 1994 parte la carriera internazionale con il disco Solo al quale seguirono vari altri lavori, sempre più marcati con il binomio voce-suono del corpo, tecnica che adotta anche ai giorni nostri con notevole successo.

Assad, che canta in lingua inglese e portoghese è stata votata come miglior chitarrista fingerstyle dagli editori della rivista statunitense Guitar Player nel 1995[2].

Ha suonato e collaborato con molti artisti di fama internazionale , specialmente nell'ambito jazz, tra cui il percussionista Cyro Baptista e i chitarristi Pat Metheny e John Abercrombie[1].

DiscografiaModifica

 
Badi Assad mentre canta con Toquinho durante un concerto, a Cremona, 5 agosto 2010.
  • 1989 - Dança dos tons (Independente LP)
  • 1994 - Solo (Chesky Records CD)
  • 1995 - Rhythms (Chesky Records CD)
  • 1997 - Echoes of Brazil (Chesky Records CD)
  • 1998 - Chameleon (i.e.music/PolyGram CD)
  • 2003 - Nowhere (Independente CD)
  • 2003 - Three guitars (Chesky Records CD)
  • 2003 - Dança das Ondas (GHA CD)
  • 2004 - Verde (eDGe music/Universal CD)
  • 2006 - Wonderland (eDGe music/ Universal CD)
  • 2012 - Amor e Outras Manias Crônicas (YB Music)
  • 2013 - Between Love and Luck (Quatro Ventos)
  • 2014 - Cantos de Casa (Quatro Ventos)
  • 2015 - Hatched (Quatro Ventos)

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Biografia di Badi Assad su artistdirect.com
  2. ^ (EN) Badi Assad Biography, su Aol Music. URL consultato il 16 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2012).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14981670 · ISNI (EN0000 0000 5516 1582 · Europeana agent/base/9364 · LCCN (ENno98081214 · GND (DE134874242 · BNF (FRcb14151083p (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no98081214