Apri il menu principale

Bass Rock

isola scozzese
Bass Rock
Bass Rock Lighthouse Castle Gannets.jpg
Il faro, il castello e le sule
Geografia fisica
LocalizzazioneFirth of Forth (oceano Atlantico)
Coordinate56°04′37″N 2°38′28″W / 56.076944°N 2.641111°W56.076944; -2.641111Coordinate: 56°04′37″N 2°38′28″W / 56.076944°N 2.641111°W56.076944; -2.641111
ArcipelagoIsole britanniche
Superficie0,03 km²
Altitudine massima107 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
Nazione costitutivaScozia Scozia
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Scozia
Bass Rock
Bass Rock
voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Bass Rock è un'isola posta in prossimità della costa orientale della Scozia, circa 2 chilometri al largo, vicino alla foce del Firth of Forth, e a 5 chilometri a nord-est della città di North Berwick.

GeografiaModifica

 
Bass Rock vista da North Berwick

L'isola appare come una massa rocciosa di forma grossolanamente circolare, circondata da scogliere ripide, alta 107 metri nel suo punto più elevato. È meno scoscesa tuttavia nel versante meridionale dove degrada lentamente formando una punta chiamata "East Landing". Sulla East Landing sono presenti i resti di un'antica cappella, le rovine di un'antica fortezza e un faro costruito nel 1902. Un tunnel naturale attraversa l'isola da est a ovest, ma è visibile solo durante la bassa marea.

FaunaModifica

L'isola è una zona di protezione speciale per la presenza di colonie di uccelli marini, come gazze marine, Alcidi, cormorani, pulcinella di mare, anatre, gabbiani e soprattutto sule bassane (oltre 75.000 coppie, la più grande colonia del mondo) il cui nome scientifico (Morus bassanus) trae origine per l'appunto da Bass Rock. Gli uccelli marini danno un colore bianco-grigiastro alla superficie dell'isola a causa del loro alto numero, dei loro nidi e degli escrementi. Lo Scottish Seabird Centre ha posto sull'isola 10 telecamere ad alta risoluzione e ad energia solare per registrare le immagini degli uccelli marini.

StoriaModifica

 
Bass Rock, Rovine della fortezza e Faro

L'isola è attualmente disabitata, ma in epoca storica è stata abitata da Baldred di Tyninghame, un eremita cristiano che vi morì il 6 marzo 757; sono presenti i resti di un'antica cappella dedicata a San Baldred. Più tardi fu costruito la fortezza che, nel periodo successivo al Commonwealth of England è stata utilizzata come prigione; vi fu rinchiuso, fra gli altri, Walter Stuart, I conte d'Atholl (1360-1437). L'isola è di proprietà di Sir Hew Hamilton-Dalrymple, la cui famiglia l'acquistò nel 1706 dalla famiglia Lauder che la possedette per quasi sei secoli.

Bass Rock è citata in alcune opere di narrativa, tra cui Catriona di Robert Louis Stevenson e Il miracolo di padre Malachia di Bruce Marshall.

BibliografiaModifica

  • John J. Reid, «The Bass - Early notices». In: Proceedings of the Society of Antiquaries of Scotland, 1885.
  • Louis Auguste Barbé, The Bass Rock and its Story, Glasgow & Edinburgh: William Hodge & Co, 1904.
  • R.P.Phillimore, North Berwick, Gullane, Aberlady and East Linton District, North Berwick, 1913, p. 40.
  • Ian C. Hannah, The Berwick and Lothian Coasts, London & Leipzig, 1913.
  • «The Bass Rock in History». In: Transactions of the East Lothian Antiquarian & Field Naturalists' Society, 1948, vol.5, p. 55.
  • G. M. S. Lauder-Frost, «The Lauders of the Bass». In: East Lothian Life, Autumn 1996, issue 22, ISSN 1361-7818

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN239214921 · LCCN (ENsh00009824 · WorldCat Identities (EN239214921