Apri il menu principale
Battaglia di Bassora (1914)
parte della campagna della Mesopotamia
della prima guerra mondiale
Meso-WW1-1.jpg
Mappa delle operazioni in Mesopotamia nel 1914
Data11-21 novembre 1914
LuogoBassora, Iraq
EsitoVittoria britannica
Schieramenti
Comandanti
Perdite
5001.300
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Bassora è stato un episodio della campagna della Mesopotamia nell'ambito della prima guerra mondiale e venne combattuta a sud della città di Bassora (nell'attuale Iraq) nel novembre 1914 tra l'esercito britannico e quello ottomano.

ContestoModifica

Dopo la conquista di al-Faw da parte delle truppe britanniche l'esercito ottomano iniziò a convergere verso Bassora con l'obiettivo di occupare i pozzi petroliferi in Persia[1].

La battagliaModifica

Il 7 novembre 1914 le truppe britanniche provenienti da al-Faw iniziarono a marciare verso Bassora. All'alba dell'11 novembre le forze ottomane attaccarono l'accampamento britannico ma vennero sconfitti e dovettero ritirarsi[2].

Il 19 novembre i britannici raggiunsero le posizioni ottomane nei pressi di Sahil ma una bufera ne rallentò l'avanzata. Dopo aver abbattuto le difese nemiche, i britannici inflissero pesanti perdite al nemico[3]. L'esercito ottomano fu costretto a ritirarsi lasciando Bassora priva di difese e il 21 novembre il 104. reggimento di fucilieri Weesley ed il 117. reggimento indiano Mahrattas occupò la città[4].

ConseguenzeModifica

La conquista di Bassora fu un importante risultato per la protezione dei pozzi petroliferi e delle raffinerie della Persia[5].

NoteModifica

  1. ^ Barker, p. 26
  2. ^ Barker, pp. 26-27
  3. ^ Barker, p. 28
  4. ^ Barker, p. 29
  5. ^ Townsend, pp. 37-38

BibliografiaModifica

  • A.J. Barker, The First Iraq War, 1914–1918, Britain's Mesopotamian Campaign, (Enigma, New York, 2009; originally published in 1967 as The Bastard War(US)/The Neglected War(UK)), 26.
  • Charles Townsend, Desert Hell, The British Invasion of Mesopotamia (Harvard Univ Press, Cambridge, Mass, 2010), 33–34.