Apri il menu principale
Battaglia di Tzirallum
Maximinus2.jpg
Moneta di Massimino Daia, sconfitto a Tzirallum
Data30 aprile 313
Luogonei pressi di Adrianopoli
EsitoVittoria decisiva di Licinio
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
70.00030.000
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Tzirallum (o battaglia di Campus Serenus) fu combattuta il 30 aprile 313 a Tzirallum (nei pressi di Adrianopoli in Grecia) tra le truppe degli imperatori romani Licinio e Massimino Daia, in lotta per il dominio sulla metà orientale dell'Impero romano. La vittoria di Licinio gli permise di dividere l'impero con il collega occidentale, il cognato Costantino I.

Indice

Contesto storicoModifica

All'inizio del 313, mentre Licinio era a Milano a stringere una alleanza con l'imperatore della parte occidentale dell'impero, Costantino, e a sposarne la sorella, Costanza, Massimino decise di ribellarsi contro il proprio collega: proclamato imperatore dalle proprie truppe, si mosse dalla Siria verso occidente, catturando Bisanzio lungo l'avanzata.

BattagliaModifica

Licinio si fece incontro a Massimino, ingaggiandolo nei pressi di Adrianopoli e sconfiggendolo malgrado l'inferiorità numerica. Massimino fuggì dal campo di battaglia utilizzando la veste di un servo.

ConclusioniModifica

In seguito alla battaglia Massimino si ritirò tra le montagne, ma, incalzato da Licinio, decise di togliersi la vita.

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti storiografiche moderne
  • Meijer, Fik, Emperors Don't Die in Bed, Routledge, 2004, ISBN 0415312019, p. 119-120.

Voci correlateModifica