Bauwelt

rivista tedesca di architettura
Bauwelt
Die Bauwelt
Neue Bauwelt
Stadtbauwelt
AbbreviazioneBW
StatoGermania Germania
Linguatedesco
Periodicitàbisettimanale
Genererivista
Fondazione1910
ISSN0005-6855 (WC · ACNP)
Sito webwww.bauwelt.de
 

Bauwelt (letteralmente: «Mondo dell'edilizia») è una rivista tedesca di architettura, edita dalla Bauverlag BV GmbH di Gütersloh e pubblicata con cadenza bisettimanale. L'ultimo fascicolo di ogni trimestre viene pubblicato con il titolo Stadtbauwelt (letteralmente: «Mondo dell'urbanistica») e tratta le questioni attuali dell'urbanistica. Bauwelt viene pubblicata dal 1910 e ha la sua sede a Berlino.

Bauwelt viene stampata in circa 12 000 esemplari (status: marzo 2009) ed è una delle riviste di architettura in lingua tedesca a maggiore diffusione.

StoriaModifica

La rivista, inizialmente denominata Die Bauwelt. Illustrierte Zeitschrift für das gesamte Bauwesen (letteralmente: «Il mondo dell'edilizia. Rivista illustrata per l'intero processo edilizio») venne pubblicata dal gennaio 1910 dalla casa editrice Ullstein di Berlino. Interruppe le pubblicazioni con il numero 36 del 1945.[1] Dal gennaio 1946 al luglio 1952 uscì con il titolo Neue Bauwelt («Nuova Bauwelt»).[1]

Nel 1963 l'allora direttore Ulrich Conrads creò la collana di libri Bauwelt Fundamente, nella quale furono pubblicati in lingua tedesca i maggiori testi internazionali di teoria dell'architettura e dell'urbanistica.[2] L'anno successivo Conrads, con Gerd Albers, Kurt Eggeling, Klaus-Jakob Thiele e Klaus Winter creò la Stadtbauwelt, rivista trimestrale per architetti e urbanisti.

NoteModifica

  1. ^ a b Froschauer (2009), p. 249.
  2. ^ (DE) Hermann Funke, Fundamente unserer gebauten Welt, in Die Zeit, 22 aprile 1966.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica