Beneath the Remains

album dei Sepultura del 1989
Beneath the Remains
album in studio
ArtistaSepultura
Pubblicazione7 aprile 1989
Durata41:44
Dischi1
Tracce9
GenereDeath metal
Thrash metal
EtichettaRoadrunner
ProduttoreSepultura, Scott Burns
Registrazione15-28 dicembre 1988 ai Nas Nuvens Studio di Rio de Janeiro
FormatiCD, 2 CD, LP, 2 LP, MC
Sepultura - cronologia
Album precedente
(1987)
Album successivo
(1991)

Beneath the Remains è il terzo album in studio del gruppo musicale brasiliano Sepultura, pubblicato il 7 aprile 1989 dalla Roadrunner Records.

Il discoModifica

Molti fan, soprattutto quelli di vecchia data, considerano questo disco ed il successivo Arise, l'apice artistico raggiunto dalla band di Max Cavalera. Il disco venne registrato tra il 15 ed il 28 dicembre 1988 ai Nas Nuvens Studio di Rio de Janeiro, Brasile. Le tematiche riguardanti il satanismo, già particolarmente "levigate" nel precedente Schizophrenia, vengono totalmente abbandonate con questo album, in favore di canzoni riguardanti maggiormente la guerra e le questioni sociali.

TracceModifica

  1. Beneath the Remains – 5:11
  2. Inner Self – 5:07
  3. Stronger than Hate – 5:50
  4. Mass Hypnosis – 4:22
  5. Sarcastic Existence – 4:43
  6. Slaves of Pain – 4:00
  7. Lobotomy – 4:55
  8. Hungry – 4:28
  9. Primitive Future – 3:08

Bonus tracksModifica

  1. A hora e a vez do cabelo nascer – 2:23 – cover degli Os Mutantes
  2. Inner Self (Drum Tracks) – 5:11
  3. Mass Hypnosis (Drum Tracks) – 4:22

FormazioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal