Borys Jevhenovyč Paton

scienziato ucraino
Boris Evgen'evič Paton
Borys Paton 2010.jpg

Deputato del Soviet dell'Unione del Soviet Supremo dell'URSS
Legislature VI, VII, VIII, IX, X, XI
Circoscrizione Oblast' di Kiev (VI, VII, VIII, IX), Kiev (X, XI)

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Titolo di studio doktor nauk in ingegneria
Università National Technical University of Ukraine "Igor Sikorsky Kyiv Polytechnic Institute"
Firma Firma di Boris Evgen'evič Paton

Borys Jevhenovyč Paton (in ucraino: Борис Євгенович Патон?, in russo: Борис Евгеньевич Патон?, traslitterato: Boris Evgen'evič Paton; Kiev, 27 novembre 1918Kiev, 19 agosto 2020) è stato uno scienziato sovietico, dal 1992 ucraino. Fu per lungo tempo il presidente dell'Accademia Nazionale delle Scienze dell'Ucraina.

BiografiaModifica

Borys Paton ottenne la presidenza dell'Accademia Nazionale delle Scienze il 18 novembre 1958 e fu la prima persona a venire insignita del titolo di Eroe dell'Ucraina.

Conseguì la laurea in scienze tecniche e divenne noto per il suo impegno nel campo della saldatura elettrica.

Era figlio di Jevhen Paton, famoso anch'egli per i suoi lavori in saldatura elettrica: il primo ponte saldato a Kiev, costruito sotto la supervisione di Jevhen Paton, porta il suo nome.

OnorificenzeModifica

Onorificenze sovieticheModifica

  Ordine della Bandiera rossa del Lavoro
— 1943
  Ordine di Lenin
— 1967
  Eroe del Lavoro Socialista
— 1969
  Ordine di Lenin
— 1969
  Ordine di Lenin
— 1975
  Eroe del Lavoro Socialista
— 1978
  Ordine di Lenin
— 1978
  Ordine della Rivoluzione d'Ottobre
— 1984
  Ordine dell'Amicizia tra i Popoli
— 1988

Onorificenze ucraineModifica

  Ordine di Jaroslav il Saggio di V Classe
«Per lo straordinario contributo personale al governo ucraino per lo sviluppo della scienza»
— 13 maggio 1997
  Eroe dell'Ucraina
«Per il servizio disinteressato alla scienza, per altissimi meriti nel campo della saldatura e nella metallurgia elettrica che ha contribuito al riconoscimento e all'approvazione da parte dell'autorità di economia domestica nel mondo»
— 26 novembre 1998
  Ordine di Jaroslav il Saggio di IV Classe
«Per lo straordinario contributo personale allo sviluppo della economia domestica, per il rafforzamento delle capacità scientifiche e tecniche e in occasione dell'85º anniversario dell'Accademia Nazionale delle Scienze dell'Ucraina»
— 26 novembre 2003
  Ordine di Jaroslav il Saggio di I Classe
«Per molti anni di instancabile servizio all'economia domestica e per l'eccezionale contributo al rafforzamento del potenziale scientifico ed economico dell'Ucraina»
— 27 novembre 2008
  Ordine della Libertà
«Per il suo contributo personale significativo allo sviluppo socio-economico, scientifico, culturale ed educativo dell'Ucraina indipendente, per i risultati significativi nel lavoro e per gli anni di duro lavoro»
— 21 gennaio 2012

Onorificenze straniereModifica

  Ordine "Danaker" (Kirghizistan)
  Ordine al merito per la Patria di II Classe (Russia)
«Per i rilevanti contributi allo sviluppo della scienza»
— 27 novembre 1998
  Ordine d'Onore (Russia)
«Per il contributo di rilievo allo sviluppo della scienza e al rafforzamento dell'amicizia e della cooperazione tra la Federazione Russa e l'Ucraina»
— 19 gennaio 2004
  Ordine al merito per la Patria di I Classe (Russia)
«Per il suo contributo alla scienza del mondo e per il rafforzamento delle relazioni scientifiche e culturali tra gli stati membri della Comunità degli Stati Indipendenti»
— 26 novembre 2008

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79194642 · ISNI (EN0000 0001 0991 9767 · LCCN (ENn80108993 · GND (DE124484077 · BNF (FRcb146112807 (data) · NDL (ENJA00452264 · WorldCat Identities (ENlccn-n80108993
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie