Apri il menu principale

C'era una volta un paradosso

C'era una volta un paradosso
Storie di illusioni e verità rovesciate
AutorePiergiorgio Odifreddi
1ª ed. originale2001
Generesaggio
Sottogenerescientifico
Lingua originaleitaliano

«Questo libro contiene almeno un errore. Ci si potrebbe aspettare che per verificare la cosa sia necessario leggere l'intero volume. E invece lo sappiamo già fin d'ora. Infatti, se ci sono errori, ci sono. E se non ce ne sono, c'è quello che dice: "Questo libro contiene almeno un errore". Dunque sappiamo che in questo libro un errore c'è, anche se non sappiamo ancora qual è. A scanso di equivoci, l'errore "non" sta nel leggerlo.»

(Piergiorgio Odifreddi, C'era una volta un paradosso)

C'era una volta un paradosso è un saggio scritto dal matematico Piergiorgio Odifreddi, pubblicato per la prima volta nel 2001. Per questo libro, nel 2002, l'autore ha vinto i prestigiosi "Premio Peano" della Mathesis e "Premio Giovanni Maria Pace" della SISSA.

Il libro si articola in dieci capitoli preceduti da una Introduzione paradossale:

  1. Immacolate percezioni
  2. L'arte dell'illusione
  3. Cose dell'altro mondo
  4. Immacolate concezioni
  5. Storia apocrifa di un mentitore
  6. La corsa nel tempo della tartaruga
  7. I para-doxa della democrazia
  8. Sguardo paradossale al futuro
  9. Mucchi, smeraldi e corvi
  10. Dai paradossi ai teoremi

EdizioniModifica

  • C'era una volta un paradosso. Storie di illusioni e verità rovesciate, Collana Grandi Tascabili, Torino, Einaudi, 2001, pp. 290, ISBN 88-06-15090-1. - Collana ET Saggi, Einaudi, 2006, ISBN 978-88-06-17507-8.
  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica