Apri il menu principale

Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1947-1948

Stagione 1947-1948
CampionatoCampionato italiano
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Numero squadre11 Serie A
? Serie B
Scudetto.svg Finale scudetto
Campione italianoHC Milano
FinalistaCortina

Al Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1947-48 fu la 15ª edizione del campionato nazionale.

Serie AModifica

Sono iscritte undici società. Nove vengono divise in tre gironi da tre squadre, i vincitori dei quali si sfidano in un ulteriore girone a tre. La vincente di questo girone si scontra in semifinale col Cortina. La vincente della semifinale sfiderà in finale l'HC Milano campione in carica e quindi ammesso in partenza alla finalissima.

FormazioniModifica

L'Amatori Milano è la vecchia seconda squadra del Milano, che si è formalmente staccata dalla società madre. Milano e Cortina, squadre da cui provengono gran parte dei nazionali, vengono risparmiate dai gironi eliminatori in vista delle Olimpiadi di St. Moritz (chiuse poi all'ultimo posto).

Gironi eliminatoriModifica

Girone AModifica

Disputato ad Auronzo di Cadore.

  • Alleghe - Cortina II 3-0
  • Cortina II - Misurina 0-5
  • Alleghe - Misurina 0-2 (per forfait dell'Alleghe)
Girone A
Pos. Squadra Punti
1. Misurina 4
2. Alleghe 2
3. Cortina II 0

Girone BModifica

Disputato ad Ortisei.

  • Diavoli Azzurri Bolzano - Ortisei 1-2
  • Ortisei - Diavoli Rossoneri Milano 1-3
  • Diavoli Azzurri Bolzano - Diavoli Rossoneri Milano 1-0 (a tavolino)
Girone B
Pos. Squadra Punti
1. Diavoli Rossoneri Milano 2
2. Diavoli Azzurri Bolzano 2
3. Ortisei 2

Questo girone si conclude con una coda polemica perché durante Diavoli Rossoneri Milano - Diavoli Azzurri Bolzano la gara viene sospesa per accese discussioni tra i milanesi e gli arbitri. La Federazione applica il regolamento internazionale ed assegna la vittoria alla squadra altoatesina, ma solo per 1-0, qualificando così i Diavoli Rossoneri Milano per differenza reti (Diavoli Rossoneri Milano +1, Diavoli Azzurri Bolzano 0, Ortisei -1).

Girone CModifica

Disputato ad Asiago.

  • Asiaghese - Amatori Milano 0-6
  • Amatori Milano - Merano 9-1
  • Asiaghese - Merano 3-4
Girone C
Pos. Squadra Punti
1. Amatori Milano 4
2. Merano 2
3. Asiaghese 0

Girone qualificazioneModifica

Disputato ad Auronzo di Cadore.

  • Diavoli Rossoneri Milano - Amatori Milano 4-10
  • Amatori Milano - Misurina 5-5
  • Diavoli Rossoneri Milano - Misurina 3-5
Pos. Squadra Punti
1. Amatori Milano 3
2. Misurina 3
3. Diavoli Rossoneri Milano 0

L'Amatori ha la meglio sul Misurina per una migliore differenza reti (+6 contro +2).

SemifinaleModifica

Gara Unica

  • Cortina - Amatori Milano 8-1

FinaleModifica

Giocata a Milano.

Gara Unica - 5 gennaio 1948

  • Milano - Cortina non disputata per forfait del Cortina

  Lo scudetto, il decimo della sua storia, viene assegnato a tavolino all'Hockey Club Milano.
Formazione Campione d'Italia: Giancarlo Bucchetti – Giancarlo Bulgheroni – Ignazio Dionisi – Arnaldo Fabris – Vincenzo Fardella – Aldo Federici – Umberto Gerli – Dino Innocenti – Costanzo Mongini – Franco Rossi – Giannantonio Zopegni.

Serie BModifica