Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2010

Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2010
2010 IIHF World Championship Division II
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione X
Organizzatore IIHF
Date dal 10 aprile
al 17 aprile 2010
Luogo Messico Messico
Estonia Estonia
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 302 (10,07 per incontro)
Pubblico 18 663
(622 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2010 è stato un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 10 e il 17 aprile 2010. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto nella città di Città del Messico, in Messico.[1] Le partite del Gruppo B invece si sono disputate a Tallinn, in Estonia.[2] La Spagna ha vinto il Gruppo A mentre l'Estonia il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2011. Al contrario la Turchia e Israele, giunte all'ultimo posto dei rispettivi gironi, sono state retrocesse per il 2011 in Terza Divisione. L'Irlanda e la Corea del Nord, vincitrici dei due gironi della Terza Divisione, sostituiscono nel 2011 la Turchia e Israele.

PartecipantiModifica

Gruppo AModifica

Nazionale Qualificazione
  Australia Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo A del 2009.[3]
  Belgio Secondo nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2009.[4]
  Spagna Terza nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2009.[4]
  Bulgaria Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2009.[4]
  Messico Ospitante, quinto nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2009.[4]
  Turchia Seconda e promossa dalla Terza Divisione del 2009.[5]

Gruppo BModifica

Nazionale Qualificazione
  Romania Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2009.[6]
  Estonia Ospitante, seconda nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2009.[7]
  Cina Terza nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2009.[7]
  Islanda Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2009.[7]
  Israele Quinta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2009.[7]
  Nuova Zelanda Prima e promossa dalla Terza Divisione del 2009.[5]

Gruppo AModifica

IncontriModifica

Città del Messico
11 aprile 2010, ore 13:00
Spagna  6 – 0
(2-0; 1-0; 3-0)
referto
  AustraliaLomas Verdes (640 spett.)

Città del Messico
11 aprile 2010, ore 16:30
Turchia  3 – 12
(0-4; 2-2; 1-6)
referto
  BulgariaLomas Verdes (750 spett.)

Città del Messico
11 aprile 2010, ore 20:00
Belgio  5 – 2
(2-1; 2-0; 1-1)
referto
  MessicoLomas Verdes (2.400 spett.)

Città del Messico
12 aprile 2010, ore 13:00
Australia  11 – 4
(3-0; 6-3; 2-1)
referto
  BulgariaLomas Verdes (100 spett.)

Città del Messico
12 aprile 2010, ore 16:30
Belgio  1 – 6
(0-0; 1-2; 0-4)
referto
  SpagnaLomas Verdes (200 spett.)

Città del Messico
12 aprile 2010, ore 20:00
Messico  9 – 2
(2-1; 3-1; 4-0)
referto
  TurchiaLomas Verdes (1.000 spett.)

Città del Messico
14 aprile 2010, ore 13:00
Belgio  13 – 1
(3-1; 6-0; 4-0)
referto
  TurchiaLomas Verdes (100 spett.)

Città del Messico
14 aprile 2010, ore 16:30
Spagna  10 – 3
(3-2; 1-0; 6-1)
referto
  BulgariaLomas Verdes (200 spett.)

Città del Messico
14 aprile 2010, ore 20:00
Australia  5 – 2
(3-1; 0-0; 2-1)
referto
  MessicoLomas Verdes (2.000 spett.)

Città del Messico
16 aprile 2010, ore 13:00
Bulgaria  4 – 5
(1-3; 3-1; 0-1)
referto
  BelgioLomas Verdes (150 spett.)

Città del Messico
16 aprile 2010, ore 16:30
Turchia  1 – 10
(0-3; 0-4; 1-3)
referto
  AustraliaLomas Verdes (500 spett.)

Città del Messico
16 aprile 2010, ore 20:00
Messico  2 – 4
(0-1; 1-1; 1-2)
referto
  SpagnaLomas Verdes (3.000 spett.)

Città del Messico
17 aprile 2010, ore 13:00
Australia  5 – 2
(3-1; 2-0; 0-1)
referto
  BelgioLomas Verdes (200 spett.)

Città del Messico
17 aprile 2010, ore 16:30
Spagna  9 – 1
(6-0; 1-0; 2-1)
referto
  TurchiaLomas Verdes (500 spett.)

Città del Messico
17 aprile 2010, ore 20:00
Bulgaria  5 – 2
(4-1; 0-0; 1-1)
referto
  MessicoLomas Verdes (3.000 spett.)

ClassificaModifica

Promossa in Prima Divisione nel 2011
Retrocessa in Terza Divisione nel 2011
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1.   Spagna 5 5 0 0 0 35 7 +28 15
2.   Australia 5 4 0 0 1 31 15 +16 12
3.   Belgio 5 3 0 0 2 26 18 +8 9
4.   Bulgaria 5 2 0 0 3 28 31 -3 6
5.   Messico 5 1 0 0 4 17 21 -4 3
6.   Turchia 5 0 0 0 5 8 53 -45 0

Riconoscimenti individualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Giocatore PG G A Pt +/- MP
  Juan Muñoz 5 10 6 16 +13 4
  Alexei Yotov 5 8 7 15 +10 12
  Stanislav Muhachov 5 7 8 15 +9 6
  Alejandro Pedraz 5 2 10 12 +11 0
  Brian Arroyo 5 5 6 11 0 2
  Sven van Buren 5 7 3 10 +3 14
  Lliam Webster 5 7 2 9 +5 12
  Mitch Morgan 5 6 3 9 +6 6
  Adrian Betran 5 3 6 9 +15 2
  Vincent Morgan 5 2 7 9 +5 6

Fonte: IIHF.com

Classifica portieriModifica

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
  Ander Alcaine 240:00 136 6 1 1.50 95.59
  Matthew Ezzy 180:00 150 10 0 3.33 93.33
  Anthony Kimlin 120:00 120 5 0 2.50 91.67
  Konstantin Mihaylov 271:21 270 24 0 5.31 91.11
  Andres de la Garma 178:09 94 12 0 4.04 87.23

Fonte: IIHF.com

Gruppo BModifica

IncontriModifica

Tallinn
10 aprile 2010, ore 13:00
Nuova Zelanda  1 – 3
(0-0; 0-2; 1-1)
referto
  IslandaKreenholm Ice Hall (138 spett.)

Tallinn
10 aprile 2010, ore 16:30
Cina  3 – 4
(2-0; 1-1; 0-3)
referto
  RomaniaKreenholm Ice Hall (253 spett.)

Tallinn
10 aprile 2010, ore 20:00
Estonia  17 – 3
(5-0; 4-2; 8-1)
referto
  IsraeleKreenholm Ice Hall (852 spett.)

Tallinn
11 aprile 2010, ore 13:00
Romania  8 – 3
(2-0; 2-1; 4-2)
referto
  IslandaKreenholm Ice Hall (88 spett.)

Tallinn
11 aprile 2010, ore 16:30
Israele  4 – 5
(0-1; 3-3; 1-1)
referto
  Nuova ZelandaKreenholm Ice Hall

Tallinn
11 aprile 2010, ore 20:00
Estonia  15 – 0
(5-0; 6-0; 4-0)
referto
  CinaKreenholm Ice Hall (1.267 spett.)

Tallinn
13 aprile 2010, ore 13:00
Romania  20 – 0
(7-0; 8-0; 5-0)
referto
  IsraeleKreenholm Ice Hall (87 spett.)

Tallinn
13 aprile 2010, ore 16:30
Cina  1 – 3
(0-0; 0-1; 1-2)
referto
  IslandaKreenholm Ice Hall (134 spett.)

Tallinn
13 aprile 2010, ore 20:00
Estonia  17 – 0
(3-0; 8-0; 6-0)
referto
  Nuova ZelandaKreenholm Ice Hall

Tallinn
14 aprile 2010, ore 13:00
Israele  2 – 7
(2-2; 0-1; 0-4)
referto
  CinaKreenholm Ice Hall (104 spett.)

Tallinn
14 aprile 2010, ore 16:30
Nuova Zelanda  1 – 14
(0-2; 1-8; 0-4)
referto
  RomaniaKreenholm Ice Hall (147 spett.)

Tallinn
14 aprile 2010, ore 20:00
Islanda  1 – 6
(1-3; 0-1; 0-2)
referto
  EstoniaKreenholm Ice Hall (683 spett.)

Tallinn
16 aprile 2010, ore 13:00
Cina  1 – 2
(0-1; 1-0; 0-1)
referto
  Nuova ZelandaKreenholm Ice Hall (83 spett.)

Tallinn
16 aprile 2010, ore 16:30
Islanda  6 – 2
(3-0; 1-2; 2-0)
referto
  IsraeleKreenholm Ice Hall (97 spett.)

Tallinn
16 aprile 2010, ore 20:00
Romania  1 – 7
(0-2; 1-4; 0-1)
referto
  EstoniaKreenholm Ice Hall

ClassificaModifica

Promossa in Prima Divisione nel 2011
Retrocessa in Terza Divisione nel 2011
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1.   Estonia 5 5 0 0 0 62 5 +57 15
2.   Romania 5 4 0 0 1 47 14 +33 12
3.   Islanda 5 3 0 0 2 16 18 -2 9
4.   Nuova Zelanda 5 2 0 0 3 9 39 -30 6
5.   Cina 5 1 0 0 4 12 26 -14 3
6.   Israele 5 0 0 0 5 11 55 -44 0

Riconoscimenti individualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Giocatore PG G A Pt +/- MP
  Andrei Makrov 5 14 14 28 +21 12
  Dmitri Suur 5 5 13 18 +17 2
  Aleksandr Petrov 5 6 11 17 +19 4
  Emil Alengaard 5 6 6 12 +1 8
  Maksim Ivanov 5 4 8 12 +14 6
  Anton Nekrassov 5 8 3 11 +13 0
  Maksim Semjonov 5 4 7 11 +14 2
  Csanad Virag 5 6 4 10 +11 12
  Vassili Titarenko 5 4 5 9 +8 0
  Sergei Frenkel 5 5 3 8 -12 6
  Ede Mihaly 5 5 3 8 +8 4

Fonte: IIHF.com

Classifica portieriModifica

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
  Mark Rajevski 240:00 89 2 2 0.50 97.75
  Xie Ming 120:00 52 4 0 2.00 92.31
  Dennis Hedstrom 240:00 141 12 0 3.00 91.49
  Adrian Catrinoi Cornea 188:29 101 12 0 3.82 88.12
  Liu Xue 180:00 168 22 0 7.33 86.90

Fonte: IIHF.com

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio