Carlos Rômulo Gonçalves e Silva

vescovo cattolico brasiliano
Carlos Rômulo Gonçalves e Silva
vescovo della Chiesa cattolica
Servite Domino in laetitia
 
TitoloMontenegro
Incarichi attualiVescovo di Montenegro
Incarichi ricopertiVescovo coadiutore di Montenegro
 
Nato24 gennaio 1969 (51 anni) a Piratini
Ordinato presbitero8 dicembre 1994 dal vescovo Jayme Henrique Chemello
Nominato vescovo23 marzo 2017 da papa Francesco
Consacrato vescovo4 giugno 2017 dall'arcivescovo Jacinto Bergmann
 

Carlos Rômulo Gonçalves e Silva (Piratini, 24 gennaio 1969) è un vescovo cattolico brasiliano, attuale vescovo di Montenegro.

BiografiaModifica

Monsignor Carlos Rômulo Gonçalves e Silva è nato nel 1969 a Piratini, nell'arcidiocesi di Pelotas, in Brasile. È entrato nel seminario diocesano di Pelotas, dove ha compiuto gli studi secondari. Ha studiato filosofia all'Università Cattolica di Pelotas e teologia nel seminario di São Francisco de Paula. Ha poi conseguito la licenza in spiritualità a Roma e frequentato corsi universitari in Brasile. Il 9 dicembre 1994 è stato ordinato sacerdote. È stato rettore del seminario diocesano e poi vicario generale di Pelotas. Il 22 marzo 2017 è stato nominato vescovo coadiutore di Montenegro da papa Francesco e ha ricevuto la consacrazione episcopale il 9 giugno dall'arcivescovo Jacinto Bergmann.[1] Il 18 ottobre è succeduto alla medesima sede.[2]

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

NoteModifica

  1. ^ Nomina del Vescovo Coadiutore di Montenegro (Brasile), su press.vatican.va, 22 marzo 2017.
  2. ^ Rinuncia e successione del Vescovo di Montenegro (Brasile), su press.vatican.va, 18 ottobre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN306474321