Apri il menu principale
Carmelo Musumeci
Musumeci Meta C5 2018.png
Musumeci con la maglia del Meta (2018)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
1999-2003non conosciuta San Domenico Savio
2003-2005non conosciuta San Saverio Catania
2005-2008600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg Società Polisportiva Spar Calcio
Squadre di club1
2008-2010Azzurro e Bianco.svg Aci Sant'Antonio
2010-2011Flag blue HEX-0434B1.svg Sporting Misterbianco
2011-2012Paternò
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Universale
Squadra Meta
Carriera
Squadre di club
2012-2015Acireale
2015-Meta
Nazionale
2018-Italia Italia 8 (1)
Statistiche aggiornate al 1 aprile 2019

Carmelo Musumeci (Catania, 17 dicembre 1991) è un giocatore di calcio a 5 ed ex calciatore italiano.

CarrieraModifica

ClubModifica

Originario di Catania ma cresciuto ad Aci Sant'Antonio fin dall'infanzia, gioca a calcio fino ai 21 anni, disputando il campionato di Promozione con le maglie di Sporting Misterbianco e Paternò. Nel 2012 passa al calcio a 5, venendo ingaggiato dall'Acireale in Serie A2. Nonostante qualche iniziale difficoltà[1], Musumeci si adatta rapidamente alla nuova disciplina: con gli acesi gioca tre stagioni, realizzando 51 reti[2]. Il ridimensionamento dei granata, ripartiti nell'estate del 2015 dalla Serie C2, convincono l'universale a trasferirsi al Meta in Serie B[3]. Con la società di San Giovanni la Punta vince immediatamente il girone G della categoria, centrando la promozione in Serie A2. Divenuto un punto fermo della squadra, in entrambi i campionati successivi risulta il miglior marcatore del Meta, realizzando nella prima stagione 29 reti e nella seconda 17. Al termine della stagione 2017-18, grazie alla vittoria dei play-off, il Meta conquista la promozione in Serie A. Il 10 novembre 2018, nella trasferta vinta per 5-1 contro l'Arzignano, realizza una doppietta che gli consente di raggiungere e superare il traguardo delle cento reti con la maglia del Meta[4].

NazionaleModifica

L'esordio in nazionale avviene il 25 settembre 2018, durante l'incontro amichevole pareggiato contro il Belgio per 1-1[5]. Un mese più tardi realizza la sua prima marcatura con la maglia azzurra, siglando la quarta rete con cui l'Italia supera in amichevole la Bielorussia per 4-2[6].

PalmarèsModifica

NoteModifica