Apri il menu principale

Caronno Corbellaro

frazione del comune italiano di Castiglione Olona

StoriaModifica

Località di antica origine inserita nella pieve di Castelseprio, il comune di Caronno Corbellaro entrò nel 1786 a far parte della nuova provincia di Gallarate (denominata dall'anno successivo "provincia di Varese"); dal 1791, con la soppressione della provincia, passò sotto la provincia di Milano.

Con la creazione della Repubblica Cisalpina (1797), Caronno fece parte dell'effimero dipartimento del Verbano e, dal 1798, del dipartimento d'Olona. Nel 1801 passò al dipartimento del Lario.

Nel 1809 il comune di Caronno Corbellaro, che all'epoca contava 98 abitanti, venne aggregato al comune di Castiglione; fu ripristinato nel 1816, alla creazione del Regno Lombardo-Veneto.

All'Unità d'Italia (1861) il comune di Caronno Corbellaro contava 122 abitanti.

Nel 1927 il comune di Caronno Corbellaro venne nuovamente aggregato al comune di Castiglione Olona.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti

www.lombardiabeniculturali.it/.. 

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia