Apri il menu principale

Castagno Miraglia

albero monumentale italiano
Castagno Miraglia
Castagno Miraglia, Parco nazionale delle foreste Casentinesi.JPG
Castagno Miraglia
Ubicazione
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàCamaldoli
IndirizzoParco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna
Caratteristiche
SpecieCastanea sativa
Data impiantoanno 1700
Altezza20 m
Perimetro tronco4,2 m

Il castagno Miraglia è un albero monumentale situato nei pressi di Camaldoli, all'interno del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, così chiamato in onore della signora Elena, moglie del commendatore Nicola Miraglia, che alla fine dell'Ottocento fu direttore generale del Ministero dell'Agricoltura. Imponenti sono le sue dimensioni visto che la sua altezza supera i 20 m e il diametro alla base è di oltre 4,2m. Non ben identificabile è invece l'età poiché l'analisi del diametro e dell'altezza della pianta stabilirebbe 500 anni, tuttavia oltre un secolo fa il Registro storico della foresta attribuiva alla pianta circa 200 anni, quindi ad oggi sarebbero complessivamente 300.

La pianta è ora circondata da una fitta rete e da una staccionata in legno per difenderla dai numerosi turisti e dagli animali selvatici che potrebbero indebolire il suo stato già molto deteriorato dal tempo e dagli attacchi di funghi. Il castagno presenta un'apertura longitudinale di circa 10 m e profonda 1,5 m nella parte bassa, così grande da ospitare al suo interno, negli anni passati, un tavolo (poi tolto in seguito alla costruzione della staccionata). Nonostante tutto la pianta è ancora viva e riesce a veicolare verso la cima le sostanze nutritive necessarie al proprio sostentamento.

BibliografiaModifica

  • Registro Storico della Foresta Inalienabile di Camaldoli - Manoscritto

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica