Apri il menu principale

Centuries

singolo dei Fall Out Boy del 2014
Centuries
Centuries.jpeg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaFall Out Boy
Tipo albumSingolo
Pubblicazione9 settembre 2014
Durata3:51
Album di provenienzaAmerican Beauty/American Psycho
GenereRock alternativo
Pop rock
EtichettaIsland
ProduttoreJ.R. Rotem, Omega
Registrazione2014
FormatiDownload digitale, CD
Certificazioni
Dischi di platinoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 600 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (4)[2]
(vendite: 4 000 000+)
Fall Out Boy - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Singolo successivo
(2014)

Centuries (reso graficamente come CEN†URIES) è un singolo del gruppo musicale statunitense Fall Out Boy, il primo estratto dal sesto album in studio American Beauty/American Psycho e pubblicato il 9 settembre 2014.[3]

DescrizioneModifica

Reso inizialmente disponibile per l'ascolto a partire dall'8 settembre,[4] Centuries è stato composto dal gruppo insieme a J.R. Rotem (produttore del brano insieme a Omega), Justin Tranter, Raja Kumari e Michael Fonseca ed è caratterizzato da sonorità descritte dalla critica come alternative/pop o un «inno rock».[5][6]

Il singolo utilizza inoltre un campionamento tratto dal singolo Tom's Diner, inciso nel 1987 dalla cantante Suzanne Vega.[4][7]

Video musicaleModifica

Il videoclip, diretto dallo studio Syndrome e girato presso il Fort Henry di Kingston,[8][9] è stato pubblicato il 17 ottobre 2014 attraverso il canale YouTube del gruppo.[10]

Oltre a mostrare i componenti del gruppo, i quali ricoprono i ruoli di gladiatori, il video ha visto un cameo del rapper Rick Ross.[11]

TracceModifica

Testi e musiche di Michael Fonseca, Raja Kumari, Jonathan Rotem, Justin Tranter, Andy Hurley, Patrick Stump, Joe Trohman, Suzanne Vega e Pete Wentz.

Download digitale, CD promozionale (Paesi Bassi)
  1. Centuries – 3:51
Download digitale – remix[12]
  1. Centuries (Gazzo Remix) – 4:19

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Fall Out Boy, Centuries, British Phonographic Industry. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Fall Out Boy, Centuries – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  3. ^ Centuries - Single, iTunes. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  4. ^ a b (EN) Natalie Kuchik, Fall Out Boy debut new single 'Centuries', AXS, 10 settembre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  5. ^ (EN) Gianna Annunzio, REVIEW: Fall Out Boy's new single 'Centuries' showcases their new sound, Vidette Online, 10 settembre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  6. ^ (EN) Rob LeDonne, Pete Wentz Interview: Fall Out Boy Reinvigorates Its Sound, Observer, 3 aprile 2015. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  7. ^ (EN) Fall Out Boy Sample "Tom's Diner" On Their New Single "Centuries", Suzanne Vega, 10 settembre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  8. ^ (EN) Fall Out Boy "Centuries", Syndrome. URL consultato il 14 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2015).
  9. ^ (EN) Secret video shoot wraps at Fort Henry, CKWS, 29 agosto 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  10. ^   Fall Out Boy, Fall Out Boy - Centuries (Official Video), su YouTube, 17 ottobre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  11. ^ (EN) Jeff Benjamin, Fall Out Boy Play Gladiators in "Centuries" Video ft. Rick Ross, Fuse TV, 3 novembre 2014. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  12. ^ Centuries (Gazzo Remix) - Single, iTunes. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  13. ^ a b c d (NL) Fall Out Boy - Centuries, Ultratop. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  14. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 14 September 2014 - 20 September 2014, Official Charts Company. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  15. ^ (EN) Official Singles Downloads Chart Top 100: 14 September 2014 - 20 September 2014, Official Charts Company. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  16. ^ (EN) Official Rock & Metal Singles Chart Top 40: 14 September 2014 - 20 September 2014, Official Charts Company. URL consultato il 14 ottobre 2015.
  17. ^ (EN) Official Scottish Singles Chart Top 100: 14 September 2014 - 20 September 2014, Official Charts Company. URL consultato il 14 ottobre 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock