Apri il menu principale

Il grado di chef d'escadron (capo di squadrone), appartiene ad alcune armi dell'esercito francese (e ad alcuni eserciti delle ex-colonie francesi, come, ad esempio, alle Forze armate del Niger[1]). In particolare, il grado di chef d'escadron appartiene all'Artiglieria, all'Arme de train (logistica) ed alla Gendarmeria ed è corrispondente al grado di commandant (equivalente a quello di maggiore, nell'Esercito Italiano) nelle altre armi, anche se esistono altre denominazioni particolari (di solito nomi storici rimasti dal passato) come ad esempio quella di chef de bataillon nella fanteria e nel Genio.

Distintivo per controspallina di chef d'escadron della Garde Républicaine.

In realtà il termine chef d'escadron potrebbe creare qualche confusione per il fatto che con escadrons, nell'attuale esercito francese, si intende un'unità corrispondente ad una ad compagnia, che generalmente viene comandata da un capitano.

NoteModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra