Apri il menu principale
Sant'Angela Merici
Nomentano - Sant'Angela Merici.JPG
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Religionecattolica
Diocesi Roma
Consacrazione1967
Completamento1955

Coordinate: 41°55′24.01″N 12°31′31″E / 41.923337°N 12.525278°E41.923337; 12.525278

La chiesa di Sant'Angela Merici è una chiesa di Roma, nel quartiere Nomentano, in via Bartolomeo Marliano.

StoriaModifica

Realizzata nel 1955 dall'ing. Ernesto Vichi, essa fu eretta a parrocchia il 25 settembre 1963 con decreto del cardinale vicario Clemente Micara, e affidata dal 1958 agli Oblati di Maria Vergine. La chiesa fu consacrata nel 1967 e fu visitata da Giovanni Paolo II il 27 maggio 2001.

Dal 2014[1] è sede del titolo cardinalizio di "Sant'Angela Merici".

DescrizioneModifica

La chiesa è un alto edificio a pianta ottagonale in mattoni rossi e nervature in cemento armato. Sulla sommità della chiesa è posta una lanterna, mentre al di sotto del cornicione corre una lunga vetrata. L'ingresso principale è preceduto da una breve scalinata, ed è sormontato dallo stemma di papa Paolo VI e dalla scritta dedicatoria: D.O.M. in hon. S. Angelae Merici A.D. MCMLXVII.

L'interno della chiesa si presenta in forme semplici, con un'unica cappella laterale, ove si trovano un Crocifisso in ceramica e due tele raffiguranti una Deposizione ed una Eucaristia.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • M. Quercioli, Quartiere V. Nomentano, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006
  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000, 32

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica