Chris Impellitteri

chitarrista statunitense
Chris Impellitteri
Chris Impellitteri.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereNeoclassical metal
Heavy metal
Speed metal
Periodo di attività musicale1983 – in attività
EtichettaRelativity Records
JVC
Gruppo attualeImpellitteri
Gruppi precedentiVice
Sito ufficiale

Chris Impellitteri (Connecticut, 25 settembre 1964) è un chitarrista statunitense, leader del gruppo heavy metal Impellitteri. Noto per la sua tecnica e la sua estrema velocità, nel 2008 è stato inserito nella lista dei chitarristi più veloci di tutti i tempi, redatta da Guitarworld Magazine, assieme a Eddie Van Halen, Randy Rhoads e Yngwie Malmsteen.[1] Nel 2003, Guitar One Magazine piazzò Impellitteri al 2º posto nella classifica degli shredder più veloci di tutti i tempi.[2]

BiografiaModifica

L'infanzia di Chris fu molto triste. Quando aveva 9 anni, i suoi genitori si suicidarono. La perdita dei suoi genitori influì negativamente sulla sua adolescenza ed ebbe un certo periodo di sbando ma grazie a sua nonna, che gli regalò una chitarra elettrica, poté sfogare la sua frustrazione in musica. La nonna lo spinse anche a prendere lezioni e Chris si appassionò sempre di più alla chitarra.[3]

Impellitteri si esercitò sotto l'influenza di Eddie Van Halen, Uli Jon Roth e Al Di Meola. Nonostante molti credano che Malmsteen abbia avuto un grande impatto su di lui, Chris non l'ha mai considerato una grande ispirazione, sebbene lo consideri un chitarrista assolutamente influente, ritenendo che le sue maggiori influenze neoclassiche derivino dallo stile di Uli Jon Roth.[3]

Nel 1983, Impellitteri iniziò la sua esperienza musicale con i "Vice", band heavy metal di breve vita e che presenta all'attivo solamente una demo incisa nel 1985. Nel gruppo militava anche il cantante Rob Rock, con cui instaurò una duratura collaborazione. Terminata l'esperienza nei "Vice", Chris fondò la band a suo nome, Impellitteri, che vede lui come unico membro stabile. Dopo la registrazione dell'EP omonimo Impellitteri, il gruppo incise il primo album Stand in Line (1988). Il debutto vide la partecipazione di Graham Bonnet (Rainbow, Michael Schenker Group, Alcatrazz) alla voce, il quale sarà sostituito da Rob Rock, che avrà una lunga attività accanto a Impellitteri.

Accanto alla sua attività con gli Impellitteri, è stato un endorser di chitarre Fender sin dai suoi esordi, nel 2010 è passato alla Dean Guitars, che ha realizzato un suo modello signature chiamato "Spider Model".[4]

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

EPModifica

NoteModifica

  1. ^ 50 Fastest Guitarists of All Time, GuitarWorld Magazine. URL consultato il 7 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2010).
  2. ^ Fastest Guitar Shredders, Phil Brodie Band. URL consultato il 29 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2012).
  3. ^ a b Chris Impellitteri: Shred 'Expresses My Internal Rage, And My Internal Anger', Ultimate Guitar. URL consultato il 4 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2010).
  4. ^ CHRIS IMPELLITTERI Unveils New DEAN Signature Spider Model Guitar, Blabbermouth. URL consultato il 5 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2010).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7575893 · ISNI (EN0000 0000 0276 7839 · Europeana agent/base/79827 · BNF (FRcb139213803 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-7575893