Cimitero della Chacarita

Cimitero della Chacarita
Chacarita cemetery entrance.jpg
L'ingresso del cimitero della Chacarita.
Tipocivile
Confessione religiosamista
Stato attualein uso
Ubicazione
StatoArgentina Argentina
CittàBuenos Aires
Costruzione
Data apertura1871
Data riapertura1896
Area95 ettari
ArchitettoGiovanni Antonio Buschiazzo
Mappa di localizzazione

Il cimitero della Chacarita (in spagnolo: Cementerio de la Chacarita) è il maggiore luogo di sepoltura di Buenos Aires ed è uno dei cimiteri monumentali più importanti dell'Argentina. È situato nel quartiere omonimo ed ospita le tombe di alcuni di numerosi personaggi celebri della cultura e dello sport del paese[1].

StoriaModifica

A seguito dell'epidemia di febbre gialla che funestò Buenos Aires nel 1871, fu decretata la costruzione di un nuovo cimitero cittadino nel barrio di Chacarita visto che quelli già esistenti avevano esaurito la loro capacità. Tuttavia anche questo nuovo luogo di sepoltura risultò ben presto saturo a causa delle dimensioni esigue e dell'alto numero di vittime causato dalla malattia, in aggiunta le condizioni di salubrità e di igiene erano del tutto assenti. Pertanto, già nel 1875, il cimitero dovette essere chiuso. Dodici anni dopo, nel 1887, fu aperto alle inumazioni un nuovo cimitero, situato sempre a Chacarita ma di dimensioni molto più grandi.

Il 30 dicembre 1896 il cimitero fu ufficialmente ribattezzato Cementerio del Oeste mentre il 5 marzo 1949 assunse la sua attuale denominazione.

Personaggi famosi sepolti nel cimitero della ChacaritaModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN298482186 · LCCN (ENn2013016879 · WorldCat Identities (ENlccn-n2013016879