Apri il menu principale
Civil War II
fumetto
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
TestiBrian Michael Bendis
DisegniDavid Marquez, Justin Ponsor
EditoreMarvel Comics
1ª edizionegiugno 2016 – Dicembre 2016
Albi9 (completa)
Editore it.Panini Comics - Marvel Italia
Collana 1ª ed. it.Marvel Miniserie nn. 175-183
1ª edizione it.Dicembre 2016 – Maggio 2017
Albi it.9 (completa)

Civil War II è una miniserie a fumetti pubblicata negli Stati Uniti dalla Marvel Comics da giugno a dicembre 2016. È il seguito di Civil War (2006) ed è composta da nove numeri scritti da Brian Michael Bendis e disegnati da David Marquez e Justin Ponsor.[1] La miniserie è stata pubblicata nello stesso periodo di programmazione nelle sale cinematografiche del film Captain America: Civil War dei Marvel Studios. La miniserie è arricchita da un vasto numero di tie-in dalle varie testate e da alcuni numeri singoli pubblicati prima e dopo la sua conclusione[senza fonte]

TramaModifica

A causa della nascita di un nuovo inumano, Ulysses Cain, che sembra riuscire a prevedere il futuro, due schieramenti di supereroi guidati rispettivamente da Iron Man e Capitan Marvel si combattono sulle questioni del determinismo e del libero arbitrio e su come approcciarsi al nuovo tipo di giustizia preventiva.[2][1][3]

Storia editorialeModifica

Nel maggio 2016 la Marvel ha rilasciato un preludio ufficiale della storia nel Free Comic Book Day, scritto da Bendis e disegnato da Jim Cheung che si concentra sull'apparizione di Thanos all'interno del progetto Pegasus per ragioni ignote. Una squadra composta da Vendicatori e Inumani cerca di fermare Thanos dando il via a una catena di eventi che porteranno ai primi intrecci della trama.[4] È stato pubblicato anche il numero 0 della miniserie, scritto da Bendis e disegnato da Oliver Coipel[5], albo con protagonisti Capitan Marvel, War Machine, She-Hulk e Ulysses. L'attenzione si concentra soprattutto sul nuovo inumano e sulle sue reali intenzioni.[6]

In contemporanea con la miniserie è stata pubblicata una serie di albi intitolati Civil War II: Scegli da che parte stare, contenenti storie e numeri singoli legati all'evento. Anche molte delle serie principali come Invincibile Iron Man, Incredibili Avengers, I Nuovissimi Avengers, Deadpool, X-men, Daredevil e Amazing Spider-Man sono legate a Civil War II e contengono a loro volta nei propri albi miniserie come "Civil War 2: Amazing Spider-man", "Civil War 2: X-men", "Civil War 2: Kingpin".[7] Sono stati rilasciati anche alcuni numeri singoli come "Civil War 2: The Accused", in cui si esplora il fardello interiore e il processo di Occhio di Falco (Clint Barton) dopo l'omicidio di Hulk avvenuto nel terzo numero della miniserie portante[8], e "Civil War 2: The Fallen" in cui il nuovo Hulk, Amadeus Cho, deve confrontarsi con la morte del suo mentore e amico Bruce Banner ed affermarsi come suo sostituto di fronte a tutti gli altri supereroi[9].

Dopo la conclusione della miniserie è stato pubblicato l'albo "Civil War 2: The Oath", un epilogo in cui si esplorano le conseguenze della guerra e si comprende la posizione di Steve Rogers nel conflitto tra i due schieramenti.[10]

Nel dicembre 2015 Marvel Comics annuncia i dettagli di "Civil War 2", una miniserie scritta da Brian Michael Bendis, disegnata da David Marquez e colorata da Justin Ponsor. La storia è il seguito della prima Civil War del 2006, che poneva Capitan America e Iron Man su due schieramenti opposti, divisi sui concetti di sicurezza nazionale e diritti civili. Tom Brevoort, editor anche della precedente Civil War, ha dichiarato di aver utilizzato lo stesso approccio usato nel 2006 ovvero creare due schieramenti opposti ma entrambi aventi punti validi a loro favore, in modo che il lettore fino alla fine non riesca a schierarsi totalmente da una parte o dall'altra[11]. Brian Michael Bendis, autore delle storie dei New Avengers collegate alla prima Civil War, ha affermato che prima di mettersi a lavoro per la scrittura della seconda guerra civile ha chiesto consiglio agli autori della storia originale del 2006, Mark Millar e Steve McNiven[12]. Axel Alonso, curatore editoriale in carica della Marvel Comics, ha detto che a differenza delle grandi produzioni Marvel che richiedono più di un anno di preparazione, ha avuto solo dai tre ai quattro mesi di tempo per pianificare Civil War II. Questo a causa della necessità di far fruttare al meglio le entrate del film "Capitan America: Civil War", uscito nelle sale cinematografiche nel maggio 2016.[13].

Nel marzo 2016 Marvel ha rivelato quali siano i personaggi protagonisti e la loro divisione nei due schieramenti, chi crede di poter e dover cambiare il futuro e chi è determinato a proteggerlo, rispettivamente:[14]

NoteModifica

  1. ^ a b Civil War II :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  2. ^ Forrest C. Helvie, C2E2 2016: CIVIL WAR II: CHOOSING SIDES, su Marvel.com, Marzo 2016. URL consultato il 27 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2017).
  3. ^ Civil War II # 0 :: ComicsBox, su www.comicsbox.it. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  4. ^ Sergio L. Duma, Civil War II e I Nuovissimi Avengers – Panini Free Comic Book Day (Recensione), su mangaforever.net, dicembre 2016.
  5. ^ Davide Tessera, Panini, Marvel: Civil War II di Bendis, Coipel e Marquez arriva in Italia!, su badcomics.it, ottobre 2016.
  6. ^ Dex, Recensione Civil War II 0, su Comicsuniverse.it, Dicembre 2016.
  7. ^ Raffaele Caporaso, #LuccaBAD 2016, Panini: Civil War II e le altre novità Marvel, su Badcomics.it, ottobre 2016.
  8. ^ Claudio Scaccabarozzi, Civil War II e la morte di un eroe Marvel: l’assassino sotto processo in The Accused, su Badcomics.it, luglio 2016.
  9. ^ Fiorenzo Delle Rupi, Marvel – Civil War II: The Fallen, l’addio all’eroe caduto e una nuova nemesi per Amadeus Cho, su Badcomics.it, agosto 2016.
  10. ^ Paolo Antonio Amorelli, ANTEPRIMA: Captain America e la fine della Guerra in Civil War II: The Oath, su Mangaforever.net, dicembre 2016.
  11. ^ Ben Morse, The drums sound for Civil War II [collegamento interrotto], su marvel.com, dicembre 2015.
  12. ^ Stephen Gerding, Marvel Approached Mark Millar to Write “Civil War II”, su cbr.com, Dicembre 2015.
  13. ^ Andrea Francesco Berni, Ecco la data di uscita italiana di Captain America: Civil War e dei prossimi film Marvel!, su badtaste.it, Maggio 2015.
  14. ^ Fiorenzo Delle Rupi, Marvel, Civil War II: svelati i due schieramenti della nuova Guerra Civile, su badcomics.it, Marzo 2016.

Collegamenti esterniModifica