Apri il menu principale
Clori
Flora, por Tiziano.jpg
Flora, di Tiziano
Nome orig.Χλωρις
SpecieNinfa tramutata in Dea
SessoFemmina
ProfessioneDea della primavera e dei fiori

Clori (in greco antico Χλωρις) od anche citata come Cloride (Χλωριςιδος) è un personaggio della mitologia greca, una Ninfa e dea della primavera, dei fiori e dello sviluppo (crescita). Divenuta floris per la mitologia romana, quindi identificata con la Flora dai popoli Italici[1].

MitologiaModifica

Di Clori si credeva anche che avesse vissuto nei Campi Elisi ed il mito raccontava che fosse stata rapita da Zefiro (dio del vento di ponente) che in seguito la sposò e trasformò nella dea (Flora appunto)[1].
Da Zefiro ebbe il figlio Carpo, il frutto[1].
Era anche ritenuta responsabile delle trasformazioni di Adone, Attis, Croco, Giacinto e Narciso in fiori[2].

NoteModifica