Cobra

nome comune per una famiglia di serpenti
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Cobra (disambigua).
Cobra indiano, Naja naja

Il cobra è il nome comune utilizzato per identificare alcuni elapidi in grado di allargare le costole per formare il famoso cappuccio.
Il termine deriva dal portoghese cobra (cobra-de-capelo, "serpente con il cappuccio"), derivante a sua volta dal latino colŭbra ("femmina del serpente").

La caratteristica principale di molti cobra è data dalla loro reazione ad un disturbo o un pericolo. In questi frangenti questi sono in grado di sollevare la parte anteriore del corpo ed estendere le nervature del collo in modo da assumere un aspetto minaccioso acquisendo la caratteristica conformazione come in figura.

In India, il cobra (chiamato नाग naag in hindi, નાગ naag in gujarati, நாகம் naagam in tamil) è venerato dagli indù in quanto considerato un attributo del dio Shiva: solitamente il dio è infatti rappresentato con il serpente attorno al collo. Il cobra rappresenta anche l'energia dormiente, chiamata kundalini, il potere del serpente.

Non tutti i serpenti definiti cobra fanno tuttavia parte dello stesso genere. Con il termine cobra infatti si può intendere:

Inoltre i serpenti dei generi Dendroaspis (i famosi mamba) e Pseudonaja (serpente bruno australiano), sono in grado di allargare il cappuccio (ma in misura minima) pur non appartenendo ai cobra.

HABITATModifica

Il cobra vive nei deserti (si puo trovare piu spesso nel Africa)

Collegamenti esterniModifica