Apri il menu principale

I Cocosati erano un popolo celtico dell'Aquitania, stanziato nel territorio ad ovest del dipartimento delle Landes.

Il soprannome di Cocosates sexsignani (Cocosati dai sette stendardi) indicava che essi federavano sei tribù.

Confinavano con i Tarbelli di Dax a sud e i Boiati del pays de Buch (Arcachon) al nord; li si colloca generalmente in Brassenx e nel pays de Born. Alcuni autori li collocano nell'Adour in Maremne e Marensin.[1]

Il loro nome, che evoca il basco kokots (mento), sembra basato su un raddoppio della radice aquitana *koiz (guascone coç) 'poggio', 'collinetta', che si ritrova anche in Cossium, capitale dei Vasati.

NoteModifica

  1. ^ Jean-Pierre BOST, collegando etimologicamente, in maniera incerta, Seignosse a sexsignani.

BibliografiaModifica

  • Jacques Lemoine, Toponymie du Pays Basque Français et des Pays de l'Adour, Picard 1977, ISBN 2708400037
  • Jean-Pierre BOST, Dax et les Tarbelles, "L'Adour maritime de Dax à BAYONNE".

Voci correlateModifica