Coffee House (balletto)

Coffee House
CompositoreHenry Mancini
Tipo di composizioneBalletto
Epoca di composizione1959
Prima esecuzioneThe Gene Kelly Show, 1959
DedicaGene Kelly
OrganicoOrchestra jazz

Coffee House è un balletto jazz televisivo con musiche originali di Henry Mancini, ricavate da quelle del suo programma televisivo Peter Gunn, e coreografie di Gene Kelly ed eseguito in occasione della prima dello show dello stesso Kelly nel 1959, in cui Kelly interpreta il protagonista principale.

Il balletto fu commissionato da Kelly a Mancini stesso per il suo programma e fu presentato con Kelly stesso nel cast assieme alle ballerine Claude Bessy (Paris Opera Ballet), Gerd Andersson (Royal Swedish Ballet) e Judith Dornys (Berlin Opera Ballet).

La trama del ballettoModifica

Il balletto comincia con una sirena della polizia, i fischi e dei colpi di pistola. Una donna urla, un delitto è accaduto, e quindi spetta al detective privato Peter Gutt risolverlo. Tutto succede al Coffee House, dove si può anche trovare la Cha-Cha Gang.

OrganicoModifica

L'organico del balletto è formato da un'orchestra jazz, tipica delle composizioni di Mancini, ed essa è formata da:

PersonaggiModifica

I personaggi principali del balletto sono principalmente tre, il detective Peter Gutt, la Femme Fatale e la Cha-Cha Gang, che il protagonista scopre stupefatto, dicendo ''E quindi questa sarebbe la famosa Cha-Cha Gang?!''. Nel balletto si trovano anche dei ballerini d'accompagnamento.

Collegamenti esterniModifica