Apri il menu principale

Il decreto di attuazione degli statuti delle Regioni a statuto speciale è un decreto legislativo della Repubblica Italiana[1], con il quale vengono pubblicate le norme di attuazione delle regioni italiane a statuto speciale deliberate dalle commissioni paritetiche Stato-Regione, e promulgato dal presidente della Repubblica.

Valore delle normeModifica

Secondo la ricostruzione dei costituzionalisti, accolta anche da documenti delle regioni, i decreti di attuazione degli statuti sono fonti normative di livello inferiore alla legge costituzionale con cui sono emanati e modificati gli Statuti, ma hanno tuttavia una forza e valore superiore a quello delle leggi ordinarie, disponendo norme di indirizzo per il legislatore, in questo caso regionale.

Dal punto di vista formale si presentano con il carattere di decreti legislativi mentre in un primo tempo erano decreti del presidente della Repubblica, con la caratteristica di assenza della delega preventiva del Parlamento tramite una legge in senso formale. Una procedura specifica regola la loro emanazione: sono approvate dal Governo, ma necessitano di un'istruttoria e proposta di una commissione paritetica.

Anche nelle regioni a statuto ordinario si è avuto un ampliamento delle competenze regionali, ma tale compito è stato assunto dalle leggi o da atti che hanno il carattere di legge in senso materiale[2] sono atti delegati a seguito di ordinaria delega per effetto di una legge votata dal parlamento.

Commissione pariteticaModifica

Nelle regioni a statuto speciale, le norme di attuazione, frutto, appunto di un consenso congiunto tra autorità centrale e quella regionale, non passano da un voto del parlamento italiano, ma da un apposito organismo denominato Commissione paritetica Stato Regione, composta da membri designati in misura uniforme dal governo centrale e dalla Regione.

Le commissioni paritetiche, previste da ciascun statuto speciale, sono cinque, una per la Valle d'Aosta (art. 48-bis)[3], una per il Trentino-Alto Adige (art. 107), una per il Friuli Venezia Giulia (art. 65), una per la Sardegna (art. 56) e una per la Sicilia (art. 43)[4].

Il Trentino-Alto Adige prevede inoltre un'ulteriore Commissione paritetica per la competenze della provincia autonoma di Bolzano.[5]

ComposizioneModifica

È composta in Sicilia di quattro membri: 2 di nomina del Consiglio dei Ministri e 2 della Giunta regionale[6], in Trentino-Alto Adige di 12, 6 nominati dal Governo, 6 dai consigli regionale e provinciali.

Le riforme costituzionali del 2001Modifica

Le riforme costituzionali del 2001 hanno inciso sulle norme di attuazione degli statuti delle regioni a statuto speciale, ma non hanno fatto venir meno della loro funzione.

L'articolo 11 della legge 5 giugno 2003, n. 131[7](Disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3) ha confermato l'attività delle commissioni paritetiche previste dagli statuti speciali in particolare per quanto riguarda il trasferimento dei beni e delle risorse strumentali.[8]

Elenco dei DL attuativi degli statuti specialiModifica

Periodo 2013 - oggiModifica

D.Lgs. 15 dicembre 2015, n. 222 Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana per il trasferimento delle funzioni in materia di sanità penitenziaria.

D.Lgs. 11 dicembre 2016, n. 251 Norme di attuazione dello Statuto della Regione Siciliana recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1965, n. 1074, recante:”Norme di attuazione dello Statuto della Regione Siciliana in materia finanziaria”.

D.Lgs. 25 gennaio 2018, n. 16 Modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1965, n. 1074, recante:”Norme di attuazione dello Statuto della Regione siciliana in materia finanziaria”.

Periodo 2006/2012Modifica

  • Regione Friuli Venezia Giulia [9]

153/2012 Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia recanti forme di raccordo tra lo sportello unico per l'immigrazione e gli uffici regionali e provinciali per l'organizzazione e l'esercizio delle funzioni amministrative in materia di lavoro, attribuite allo sportello medesimo.[10]

152/2012 Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, concernenti modifiche al decreto legislativo 23 dicembre 2010, n. 274, riguardante il trasferimento di funzioni in materia di sanità penitenziaria.[11]

29/08 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia in materia di catasto e libro fondiario"[12]

35/07 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, concernenti integrazioni al decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 237, in materia di trasferimento alla Regione di beni immobili dello Stato"[13]

34/07 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, in materia di beni culturali e paesaggistici"[14]

33/07 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, concernenti modifiche al decreto legislativo 1º aprile 2004, n. 111, riguardante il trasferimento alla regione di funzioni in materia di viabilità e trasporti"[15]

137/07 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia in materia di finanza regionale"[16]

  • Regione Sardegna

140/2011 Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione autonoma della Sardegna in materia di sanità penitenziaria. [17]

46/08 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Sardegna concernenti il conferimento di funzioni e compiti di programmazione e amministrazione in materia di trasporto pubblico locale"[18]

267/06 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Sardegna recanti modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 19 maggio 1949, n. 250, in materia di demanio e patrimonio"[19]

  • Regione Siciliana

Decreto legislativo del 4/10/2012 per l'attuazione delle norme dello statuto speciale della Regione siciliana in materia di credito e risparmio [20]

266/2010 Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana concernenti il trasferimento, alla Regione, del Castello della Colombaia di Trapani. [21]

265/2010 Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana concernenti il trasferimento alla Regione di beni immobili dello Stato. [21]

153/10 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione siciliana concernenti il trasferimento di funzioni in materia di grandi derivazioni di acque pubbliche"[22]

140/07 "Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana, concernenti modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 1950, n. 878, in materia di opere pubbliche"[23]

  • Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol

170/2012 norme di attuazione dello statuto speciale per la regione Trentino-Alto Adige recante Modifica all'articolo 12 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, in materia di accesso negli uffici statali siti nella provincia di Bolzano [24]

172/2011 Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Trentino-Alto Adige recante modifica dell'articolo 32, comma 3 del decreto del Presidente della Repubblica 15 luglio 1988, n. 574, in materia di tutela della popolazione di lingua ladina in provincia di Bolzano. [25]

166/2011 Norme di attuazione dello Statuto speciale per la Regione Trentino-Alto Adige recanti modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 15 luglio 1988, n. 305, in materia di controllo della Corte dei conti. [26]

142/2011 Norme di attuazione dello statuto speciale per la Regione Trentino-Alto Adige recanti delega di funzioni legislative ed amministrative statali alla Provincia di Trento in materia di Università degli studi. [27]

92/2011 Norme di attuazione dello statuto speciale per la regione Trentino-Alto Adige recanti modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 6 aprile 1984, n. 426, in materia di delega delle funzioni amministrative del Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento. [28]

86/10 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige sull'equipollenza degli attestati di conoscenza della lingua italiana e della lingua tedesca"[29]

83/07 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige concernenti modifiche al decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280, in materia di catasto terreni e urbano "[30]

289/06 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, recanti modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 1977, n. 235, in materia di concessioni di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico"

250/06 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol in materia di accademia di belle arti, istituti superiori per le industrie artistiche, conservatori di musica e istituti musicali pareggiati in provincia di Trento"[31]

245/06 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol in materia di accademia di belle arti, istituti superiori per le industrie artistiche, conservatori di musica e istituti musicali pareggiati in provincia di Bolzano"[32]

  • Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

12/2011 Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste recanti modifiche alla legge 26 novembre 1981, n. 690, recante revisione dell'ordinamento finanziario della Regione. [33]

194/10 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste in materia di trasporto ferroviario"[34]

193/10 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste in materia di edilizia residenziale pubblica"[35]

192/10 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste recanti il trasferimento di funzioni in materia di medicina e sanità penitenziaria"[36]

179/10 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste concernenti l'istituzione di una sezione di controllo della Corte dei conti"[37]

50/08 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste in materia di dighe"[38]

26/08 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallèe d'Aoste, concernenti il trasferimento di funzioni in materia di salute umana e sanità veterinaria"[39]

13/08 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste in materia di motorizzazione civile e di tasse automobilistiche"[40]

142/07 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste, in materia di catasto"[41]

141/07 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle D'Aosta/Vallee d'Aoste, in materia di esercizio del diritto di voto per le elezioni del Consiglio regionale"[42]

136/06 "Norme di attuazione dello statuto speciale della Valle d'Aosta - Vallee d'Aoste concernenti il conferimento di funzioni in materia di istituzioni di alta formazione artistica e musicale"[43]

Periodo 1996/2005Modifica

  • Regione siciliana

241/05 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione siciliana, recanti attuazione dell'articolo 37 dello Statuto e simmetrico trasferimento di competenze"[44]

125/05 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Siciliana, concernenti il trasferimento di funzioni in materia di medicina penitenziaria"[45]

35/04 "Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana relative alla partecipazione del Presidente della Regione alle riunioni del Consiglio dei Ministri"[46]

373/03 "Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione siciliana concernenti l'esercizio nella regione delle funzioni spettanti al Consiglio di Stato"[47]

296/00 "Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione siciliana recanti modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 17 dicembre 1953, n. 1113, in materia di comunicazioni e trasporti"[48]

26/97 "Norme di attuazione dello statuto della Regione siciliana in materia di persone giuridiche private"[49]

  • Regione Friuli Venezia Giulia
  • Regione Sardegna
  • Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol
  • Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

NoteModifica

  1. ^ inteso come un decreto del governo, avente valore di legge in senso materiale, ma senza la necessità di un'autorizzazione parlamentare
  2. ^ vedi decreto del presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616, le leggi così dette Bassanini come la legge 15 marzo 1997, n. 59. i decreti legislativi, come il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112,
  3. ^ Per la Val d'Aosta [collegamento interrotto]
  4. ^ Composizione della commissione[collegamento interrotto]
  5. ^ Copia archiviata, su consiglio.provincia.tn.it. URL consultato il 26 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2012).
  6. ^ pag. 3 (PDF), su webalice.it. URL consultato il 26 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  7. ^ Legge 5 giugno 2003, n. 131, in materia di "Adeguamento legge costituzionale, n° 3"
  8. ^ vedi anche l'articolo 10 legge costituzionale n. 3 del 2001.
  9. ^ Copia archiviata (PDF), su consiglio.regione.fvg.it. URL consultato il 27 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2006).
  10. ^ G.U.n. 206 del 4 settembre 2012
  11. ^ G.U. n. 206 del 4 settembre 2012
  12. ^ Decreto legislativo n. 29 del 28 gennaio 2008, G.U. n. 44 del 21 febbraio 2008
  13. ^ Decreto legislativo n. 35 del 2 marzo 2007, G.U. n. 74 del 29 marzo 2007
  14. ^ Decreto legislativo n. 34 del 2 marzo 2007, G.U. n. 74 del 29 marzo 2007
  15. ^ Decreto legislativo n. 33 del 2 marzo 2007, G.U. n. 74 del 29 marzo 2007
  16. ^ Decreto legislativo n. 137 del 31 luglio 2007 , G.U. n. 200 del 29 agosto 2007
  17. ^ Pubblicato in: G.U. n. 193 del 20 agosto 2011
  18. ^ Decreto Legislativo n. 46 del 21 febbraio 2008, G.U. n. 74 del 28 marzo 2008, Supplemento Ordinario n. 73/L
  19. ^ Decreto legislativo n. 267 del 18 settembre 2006, G.U. n. 244 del 19 ottobre 2006
  20. ^ Governo Italiano - Provvedimenti
  21. ^ a b Pubblicato in: G.U. n. 33 del 10 febbraio 2011
  22. ^ Decreto legislativo n. 153 del 2 agosto 2010, G.U. n. 214 del 13 settembre 2010
  23. ^ Decreto legislativo n. 140 del 2 agosto 2007, G.U. n. 205 del 4 settembre 2007
  24. ^ Pubblicato in: G.U. n. 231 del 3 ottobre 2012
  25. ^ Pubblicato in: G.U. n. 246 del 21 ottobre 2011
  26. ^ Pubblicato in: G.U. n. 235 dell'8 ottobre 2011
  27. ^ Pubblicato in: G.U. n. 195 del 23 agosto 2011
  28. ^ Pubblicato in: G.U. n. 146 del 25 giugno 2011
  29. ^ Decreto legislativo n. 86 del 14 maggio 2010, G.U. n. 136 del 14 giugno 2010
  30. ^ decreto legislativo n. 83 del 21 maggio 2007, G.U. n. 152 del 3 luglio 2007
  31. ^ Decreto legislativo n. 250 del 25 luglio 2006, G.U. n. 188 del 14 agosto 2006
  32. ^ Decreto legislativo n. 245 del 25 luglio 2006, G.U. n. 185 del 10 agosto 2006
  33. ^ Pubblicato in: G.U. n. 48 del 28 febbraio 2011
  34. ^ Decreto legislativo n. 194 del 26 ottobre 2010, G.U. n. 275 del 24 novembre 2010
  35. ^ Decreto legislativo n. 193 del 26 ottobre 2010, G.U. n. 274 del 23 novembre 2010
  36. ^ Decreto legislativo n. 192 del 26 ottobre 2010, G.U. n. 271 del 19 novembre 2010
  37. ^ Decreto legislativo n. 179 del 5 ottobre 2010, G.U. n. 257 del 3 novembre 2010
  38. ^ Decreto legislativo n. 50 del 7 marzo 2008, G.U. n. 81 del 5 aprile 2008
  39. ^ Decreto legislativo n. 26 del 28 gennaio 2008, G.U. n. 41 del 18 febbraio 2008
  40. ^ Decreto legislativo n. 13 del 28 gennaio 2008, G.U. n. 29 del 4 febbraio 2008
  41. ^ Decreto legislativo n. 142 del 2 agosto 2007, G.U. n. 205 del 4 settembre 2007
  42. ^ Decreto legislativo n. 141 del 2 agosto 2007, G.U. n. 205 del 4 settembre 2007
  43. ^ Decreto legislativo n. 136 del 7 novembre 2006, G.U. n. 284 del 6 dicembre 2006
  44. ^ Decreto legislativo n. 241 del 3 novembre 2005 - G.U. n. 275 del 25 novembre 2005
  45. ^ Decreto legislativo [1] G.U. n. . 157 dell'8 luglio 2005
  46. ^ Decreto legislativo [2] G.U. n. 36 del 13 febbraio 2004
  47. ^ Decreto legislativo [3] G.U. n. 10 del 14 gennaio 2004
  48. ^ Decreto legislativo [4] G.U. n. 248 del 23 ottobre 2000
  49. ^ Decreto legislativo [5] G.U. n. 46 del 25 febbraio 1997

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica