Coppa del mondo turismo

Coppa del mondo turismo
CategoriaVetture turismo
NazioneInternazionale
Prima edizione2018
PneumaticiStati Uniti Goodyear[1]
Pilota campione
(2020)
Francia Yann Erlacher
Squadra campione
(2020)
Svezia Cyan Racing Lynk & Co
Sito web ufficialewww.fiawtcr.com/

La Coppa del mondo turismo FIA (FIA World Touring Car Cup), abbreviata in WTCR in riferimento all'uso dei regolamenti TCR, è un campionato automobilistico promosso dalla Eurosport Events e omologato dalla FIA, nato dalla fusione tra il campionato del mondo turismo e le TCR International Series. Il campionato, riservato a vetture turismo, adotta specifiche TCR e ha perso la denominazione di "campionato del mondo" a causa del nuovo regolamento che vieta ai costruttori di partecipare in maniera ufficiale. Ha sostituito il campionato del mondo WTCC[2][3].

StoriaModifica

Nel 2014, il campionato del mondo turismo, spesso abbreviato in WTCC, ha introdotto un nuovo ciclo di specifiche denominate TC1. Nonostante queste nuove specifiche abbiano attirato diversi costruttori (Citroën, Honda, Lada e in seguito Volvo), molte scuderie private sono state costrette ad abbandonare il campionato a causa degli elevati costi di queste nuove regolazioni. Contemporaneamente sono state fondate le TCR International Series, campionato basato sulle specifiche della SEAT León Cup Racer, la vettura costruita dalla SEAT per il suo campionato monomarca, la SEAT León Eurocup. Questa nuova competizione, grazie ai costi nettamente più bassi rispetto a quelli del WTCC, ha riscosso immediatamente un grande successo, attirando molte scuderie fuoriuscite da quest'ultimo campionato. Nonostante ciò il WTCC, forte dell'impegno di tre costruttori ufficiali (poi diventati quattro con l'arrivo di Volvo) ha comunque continuato a funzionare seppur con un numero ridotto di vetture. Le cose sono cambiate al termine della stagione 2016, quando Citroën e Lada hanno annunciato il ritiro dal WTCC; questo ha portato a una stagione 2017 con sole 16 vetture regolari in griglia. Questo ha portato a fine 2017 alla fusione tra i due campionati.

Il nuovo campionato, denominato coppa del mondo turismo, ha perso la denominazione di "campionato del mondo" a causa della regola derivata dalle TCR International Series di vietare l'impegno ufficiale ai costruttori. Inoltre il nuovo regolamento, approvato dalla FIA, prevede un numero massimo di 26 iscritti regolari più due wild card per gara, con un privilegio riservato alle scuderie che nel 2017 avevano corso nel WTCC o nelle TCR International Series e un'iscrizione di 150.000€ per vettura. Il nuovo formato ha inoltre previsto tre gare per evento.

Sistema di punteggioModifica

Position                             10° 
Points 25 18 15 12 10 8 6 4 2 1

Albo d'oroModifica

Anno Pilota campione Vettura Scuderia campione Vettura
2018   Gabriele Tarquini Hyundai i30 N TCR   M.Racing - YMR Hyundai i30 N TCR
2019   Norbert Michelisz Hyundai i30 N TCR   Cyan Racing Lynk & Co Lynk & Co 03 TCR
2020 Yann Erlacher Lynk & Co 03 TCR Cyan Racing Lynk & Co Lynk & Co 03 TCR

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo