Apri il menu principale

Costantino di Gaeta (... – ...) è il primo ipato bizantino di Gaeta conosciuto, "de facto" autonomo rispetto all'autorità imperiale d'oriente.

Apparteneva alla famiglia degli Anatolii[1] e suo padre era il Conte Anatolio.[2]

Da un documento dell'839 e da uno simile del'866[3], risulta che Costantino aveva associato alla sua carica il figlio Marino I, anch'egli con il titolo di ipato.[4] Dall'866 Costantino e Marino scompaiono dai documenti in maniera improvvisa, tanto da far supporre siano stati violentemente deposti dal loro successore Docibile I.

NoteModifica

  1. ^ Skinner,  p. 104.
  2. ^ Federici,  p. 31.
  3. ^ Federici,  pp. 34-35.
  4. ^ Skinner,  p. 27.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica