Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo documentario, vedi Cracked Actor (video).
Cracked Actor
David Bowie Cracked Actor 1974.jpg
David Bowie durante Cracked Actor allo Universal Amphitheatre di Los Angeles nel 1974.
ArtistaDavid Bowie
Autore/iDavid Bowie
GenereGlam rock
Hard rock
Edito daKen Scott, David Bowie
Pubblicazione
IncisioneAladdin Sane
Data13 aprile 1973[1]
EtichettaRCA Records
Durata2:56
Aladdin Sane – tracce
Successiva
(EN)

«I'm stiff on my legend, the films that I made
Forget that I'm fifty 'cause you just got paid»

(IT)

«Sono prigioniero della mia leggenda, i film che ho fatto
Dimentica che ho cinquant'anni perché sei stata pagata»

Cracked Actor è un brano musicale scritto dall'artista inglese David Bowie, quinta traccia dell'album Aladdin Sane del 1973.

Il branoModifica

«Un vivido e potente racconto di Hollywood, eroina e crudeltà sessuale.»

(Melody Maker, 19 aprile 1973[2])

L'armonica di Bowie e la chitarra blues di Mick Ronson riaffermano l'atmosfera americana che pervade Aladdin Sane in questo brano che descrive il declino di un ex divo del cinema costretto a pagare per ottenere prestazioni sessuali dietro le quinte di Hollywood, un ritratto decadente di droga e sesso a pagamento che il cantante scrisse durante il suo soggiorno a Los Angeles alla fine di ottobre del 1972.[3]

Il tema è quello già affrontato in Rock 'n' Roll Suicide ma la dignità e il senso del melodramma presenti nella traccia finale di The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars lasciano il posto allo squallido declino di una superstar dissoluta e invecchiata e la gratificazione della passata celebrità è evidenziata da doppi sensi e allusioni a termini gergali riguardanti sesso, droga e violenza ("smack", "crack", "give me your head").

FormazioneModifica

Cracked Actor dal vivoModifica

Il brano venne eseguito durante l'Aladdin Sane Tour 1973 e il Diamond Dogs Tour 1974, per il quale Bowie si trasformò in una sorta di Amleto con tanto di mantello e occhiali da sole e cantando rivolto ad un teschio. Tornò ad essere proposto dal vivo nel Serious Moonlight Tour 1983, con la messa in scena "shakespeariana", e nell'Hours Tour 1999.

Tra le occasioni "estemporanee" in cui Cracked Actor è stata eseguita dal vivo:

  • 16 novembre 1999, Late Night with Conan O'Brien, programma trasmesso dalla NBC (performance tagliata per motivi di tempo).
  • 22 novembre 1999, Artiste Du Mois, programma trasmesso in Canada da MusiquePlus.
  • 4 dicembre 1999, Later... with Jools Holland, programma trasmesso da BBC Two.
  • 19 giugno 2000, BowieNet Show, concerto riservato agli abbonati al sito ufficiale del cantante alla Roseland Ballroom di New York.
  • 25 giugno 2000, Festival di Glastonbury.
  • 27 giugno 2000, BBC Radio Theatre di Londra, concerto trasmesso qualche mese dopo.

Il 23 giugno 2000 venne registrata per il programma TFI Friday di Channel 4 ma la performance non venne mandata in onda.[4]

PubblicazioniModifica

Cracked Actor è presente nelle seguenti pubblicazioni:

La versione estratta da Ziggy Stardust - The Motion Picture è stata pubblicata nel novembre 1983 come lato B di White Light/White Heat.

CoverModifica

Tra gli artisti che hanno pubblicato una cover di Cracked Actor:

  • Duff McKagan nel CD singolo Believe in Me del 1993
  • i Big Country nel CD singolo Ships (Where Were You) del 1993
  • i Rancid Vat nell'EP Bowiecide del 1994
  • i Cybernauts in Cybernauts Live del 2000
  • gli Zeta Bane in Spiders from Venus: Indie Women Artists and Female-Fronted Bands Cover David Bowie del 2004
  • gli Schlechtes Mord-Bumsen in .2 Contamination: A Tribute to David Bowie del 2006
  • i Clit 45 in 2, 4, 6, 8... We're The Kids You Love To Hate del 2006

Il brano è stato inoltre eseguito dal vivo dai Twisted Sisters il 10 settembre 1977 al Madhatter di New York, da David Gahan il 6 maggio 2011 durante il MusiCares MAP Fund Benefit Concert di Los Angeles e dai Red Hot Chili Peppers il 5 febbraio 2016 all'Ace Hotel di Los Angeles, durante la campagna per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti del candidato democratico Bernie Sanders.[5][6][7]

NoteModifica

  1. ^ 5ª traccia dell'album Aladdin Sane
  2. ^ Aladdins's lamp burns bright... but cold, by A.L. / Melody Maker, 19th April 1973, www.exploringdavidbowie.wordpress.com. URL consultato il 22 settembre 2016.
  3. ^ Pegg (2002), p. 54-55.
  4. ^ Pegg (2002), p. 583.
  5. ^ 10 Sep 1977 - Twisted Sisters setlist at Madhatter, New York, NY, USA, www.setlist.fm. URL consultato il 22 settembre 2016.
  6. ^ 6 May 2011 - David Gahan setlist at MusiCares MAP Fund Benefit Concert, Los Angeles, CA, USA, www.setlist.fm. URL consultato il 22 settembre 2016.
  7. ^ 5 Feb 2016 - Red Hot Chili Peppers setlist at The Theatre at Ace Hotel, Los Angeles, CA, USA, www.setlist.fm. URL consultato il 22 settembre 2016.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock