Cyprien Richard

sciatore alpino francese
Cyprien Richard
Cyprien Richard Hinterstoder 2011.jpg
Cyprien Richard a Hinterstoder nel 2011
Nazionalità Francia Francia
Altezza 177 cm
Peso 78 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante
Squadra CS Morzine-Avoriaz
Termine carriera 2016
Palmarès
Mondiali 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Cyprien Richard (Thonon-les-Bains, 27 gennaio 1979) è un ex sciatore alpino francese.

BiografiaModifica

Stagioni 1995-2010Modifica

Gigantista puro originario di Morzine, fratello di Hélène, a sua volta sciatrice alpina[1], e attivo in gare FIS dal dicembre del 1994, Richard ha esordito in Coppa Europa il 24 gennaio 1998 a Les Menuires (38º) e in Coppa del Mondo il 17 dicembre 2000 a Val-d'Isère, senza completare la prova. In Coppa Europa ha ottenuto il primo podio l'8 gennaio 2007 a Serre Chevalier (2º) e la prima vittoria il 14 marzo 2007 a Madesimo/Campodolcino.

Fino alla stagione 2006-2007 la sua presenza in Coppa del Mondo è stata saltuaria, soprattutto per via dei risultati non soddisfacenti[senza fonte]: fino al dicembre 2007 infatti non si era mai classificato tra i primi trenta. Il 14 marzo 2008, durante le finali di Bormio, ha conquistato il suo primo podio nel circuito (3º), mentre l'anno dopo ha esordito ai Campionati mondiali: a Val-d'Isère 2009 non ha però concluso la prova, così come alla sua unica presenza olimpica di Vancouver 2010.

Stagioni 2011-2016Modifica

L'unica vittoria in Coppa del Mondo, nonché ultimo podio, è giunta nella stagione 2010-2011: l'8 gennaio 2011 ha vinto ad Adelboden a pari merito con il norvegese Aksel Lund Svindal. In quella stessa stagione ha ottenuto i migliori risultati in carriera, vincendo la medaglia d'oro iridata nella gara a squadre e quella d'argento nello slalom gigante ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen e conquistando il 2º posto nello slalom gigante di Coppa del Mondo dell'Alta Badia, oltre al miglior tempo marcato nella prima manche sulla Rettenbach di Sölden (gara poi annullata a causa delle cattive condizioni meteorologiche[2]).

Nella rassegna iridata di Schladming 2013, suo congedo iridato, si è classificato al 19º posto; il 2 marzo 2015 ha ottenuto a Jasná l'ultima vittoria, nonché ultimo podio, in Coppa Europa. Ha disputato l'ultima gara in Coppa del Mondo il 5 marzo 2016 a Kranjska Gora e l'ultima in carriera il 26 marzo successivo a Les Menuires, lo slalom gigante dei Campionati francesi 2016: in entrambi i casi non ha completato la prova.

PalmarèsModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Migliori piazzamento in classifica generale: 26º nel 2011
  • 4 podi:
    • 1 vittoria
    • 1 secondo posto
    • 2 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
8 gennaio 2011 Adelboden   Svizzera GS

Legenda:
GS = slalom gigante

Coppa EuropaModifica

  • Migliori piazzamento in classifica generale: 14º nel 2007
  • 8 podi:
    • 4 vittorie
    • 3 secondi posti
    • 1 terzo posto

Coppa Europa - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
14 marzo 2007 Madesimo/Campodolcino   Italia GS
21 gennaio 2011 Oberjoch   Germania GS
26 gennaio 2015 Lélex   Francia GS
2 marzo 2015 Jasná   Slovacchia GS

Legenda:
GS = slalom gigante

Nor-Am CupModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 35º nel 2010
  • 3 podi:
    • 1 vittoria
    • 2 secondi posti

Nor-Am Cup - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
3 dicembre 2009 Aspen   Stati Uniti GS

Legenda:
GS = slalom gigante

Campionati francesiModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Biographie, su cyprien-richard.fr. URL consultato il 13 luglio 2021.
  2. ^ Sölden, gigante cancellato. Sfortuna Simoncelli: era 3°, in La Gazzetta dello Sport, 24 ottobre 2010. URL consultato il 25 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 9 agosto 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica