Desmophyllum

genere di coralli
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Desmophyllum
Lophelia pertusa NOAA.jpg
Desmophyllum pertusum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Sottoclasse Hexacorallia
Ordine Scleractinia
Famiglia Caryophylliidae
Genere Desmophyllum
Ehrenberg, 1834
Sinonimi

Lophelia
Milne Edwards & Haime, 1849

Specie

vedi testo

Desmophyllum Ehrenberg, 1834 è un genere di madrepore della famiglia Caryophylliidae.[1]

DescrizioneModifica

Il genere comprende madrepore solitarie, con l'eccezione di Desmophyllum pertusum che è coloniale.[2]

TassonomiaModifica

Comprende le seguenti specie:[1]

Nel 2016 il genere Lophelia (unica specie Lophelia pertusa) è stato posto in sinonimia con Desmophyllum.[2] Lo studio del DNA mitocondriale ha infatti dimostrato che, nonostante le differenze morfologiche ed ecologiche (Desmophyllum comprende specie solitarie mentre Lophelia è coloniale), i due generi condividono il 99,8 % del patrimonio genetico.

Alcuni autori hanno espresso perplessità sulla opportunità di tale cambio di nomenclatura, considerando che Lophelia pertusa è una delle scleractinie più studiate, citata con la vecchia denominazione in centinaia di pubblicazioni scientifiche.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Desmophyllum, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 7/3/2020.
  2. ^ a b (EN) Addamo A. M., Vertino A., Stolarski J. et al., Merging scleractinian genera: the overwhelming genetic similarity between solitary Desmophyllum and colonial Lophelia, in BMC Evolutionary Biology, 16(1), 2016.
  3. ^ (EN) Cairns S.D., Lophelia pertusa - Taxonomic remark, in WoRMS. URL consultato l'8/3/2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica