Dinan

comune francese
Dinan
comune
Dinan – Stemma
(dettagli)
Dinan – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlason de Bretagne 3d.svg Bretagna
DipartimentoBlason département fr Côtes-d’Armor.svg Côtes-d'Armor
ArrondissementDinan
CantoneDinan
Territorio
Coordinate48°27′N 2°14′W / 48.45°N 2.233333°W48.45; -2.233333 (Dinan)Coordinate: 48°27′N 2°14′W / 48.45°N 2.233333°W48.45; -2.233333 (Dinan)
Altitudine76 m s.l.m.
Superficie3,98 km²
Abitanti11 532[1] (2009)
Densità2 897,49 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale22100
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE22050
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Dinan
Dinan
Sito istituzionale

Dinan è un comune francese di 11.532 abitanti situato nel dipartimento della Côtes-d'Armor nella regione della Bretagna.

Piccola cittadina bretone famosa per il suo castello (dove si ritirò Anna di Bretagna negli ultimi anni della sua vita, dopo la morte del marito), il suo piccolo porto e per gli antichi edifici del centro storico. Conobbe il suo maggiore sviluppo a partire proprio dal XIV secolo, e divenne un vivace e prospero centro per almeno tre secoli. È di interesse turistico per il suo centro medievale, con le caratteristiche strade strette e case a graticcio. Annualmente vi si svolge anche una partecipata festa medievale (Fête des Remparts)

Vi sorge la basilica di San Salvatore (in francese: Basilique Saint-Sauveur) del XII secolo.

Basilica del San Salvatore

GeografiaModifica

La posizione in cui sorge Dinan è veramente unica, infatti nonostante la città si sviluppi sul fiume Rance, il centro storico non è a valle, bensì sulle colline circostanti. L'area cittadina che si sviluppa a valle, è nota come il porto sul fiume ed è collegato al centro storico attraverso una serie di stradine e rampe che si sviluppano al di là della cinta muraria del centro.

 
Veduta del fiume Rance dalle mura della città

StoriaModifica

Il primo nucleo urbano di Dinan si sviluppò nel XI secolo attorno ad una fortezza. Ma non è da escludere anche una presenza abitativa nell'antichità. Il castello di Dinan è anche rappresentato nell'Arazzo di Bayeux, mentre è assediato dalle forze di Guglielmo il Conquistatore. La cinta muraria di Dinan era nota nel XII secolo anche ai navigatori arabi. Il sistema difensivo, tutt'ora visibile con la sua lunghezza di 2600 metri, venne ampliato nel XV secolo. Nel XVIII secolo nella città di Dinan si sviluppò una ricca manifattura per la produzione delle vele per le navi, che venivano poi spedite ai cantieri navali di Saint Malo attraverso la valle del Rance.

SocietàModifica

La popolazione è di madrelingua francese, ma anche in parte bretone. Dal 2008, il quasi 5% dei bambini alle elementari hanno una formazione bilingue.

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN125511825 · LCCN (ENn82088326 · GND (DE4372000-6 · BNF (FRcb15251051c (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82088326
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia