Apri il menu principale

Diocesi di Tacámbaro

diocesi della Chiesa cattolica in Messico
Diocesi di Tacámbaro
Dioecesis Tacambarensis
Chiesa latina
Plaza de Tacámbaro.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Morelia
Regione ecclesiastica Don Vasco
Mappa della diocesi
Vescovo Gerardo Díaz Vázquez
Vescovi emeriti José Luis Castro Medellín, M.S.F.
Sacerdoti 87 di cui 87 secolari
4.237 battezzati per sacerdote
Religiosi 129 donne
Abitanti 384.860
Battezzati 368.700 (95,8% del totale)
Superficie 14.624 km² in Messico
Parrocchie 42
Erezione 26 luglio 1913
Rito romano
Cattedrale San Girolamo
Indirizzo María Zendejas 69, 61650, Tacámbaro, Mich., México
Sito web www.diocesisdetacambaro.mx
Dati dall'Annuario pontificio 2018 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Messico

La diocesi di Tacámbaro (in latino: Dioecesis Tacambarensis) è una sede della Chiesa cattolica in Messico suffraganea dell'arcidiocesi di Morelia appartenente alla regione ecclesiastica Don Vasco. Nel 2017 contava 368.700 battezzati su 384.860 abitanti. È retta dal vescovo Gerardo Díaz Vázquez.

TerritorioModifica

La diocesi comprende 14 comuni dello stato messicano di Michoacán: Ario, Churumuco, La Huacana, Nuevo Urecho, Salvador Escalante, Tacámbaro, Madero, Turicato, Carácuaro, Nocupétaro, Juárez, Tiquicheo de Nicolás Romero, Tuzantla e Susupuato.

Sede vescovile è la città di Tacámbaro, dove si trova la cattedrale di San Girolamo.

Il territorio si estende su una superficie di 14.624 km² ed è suddiviso in 42 parrocchie.

StoriaModifica

La diocesi è stata eretta il 26 luglio 1913, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Michoacán (oggi arcidiocesi di Morelia) e dalla diocesi di Zamora.[1]

Il 2 maggio 1953 in forza del decreto Quo melius della Sacra Congregazione Concistoriale ha ceduto le parrocchie di Aquila, Coahuayana e Villa Victoria alla diocesi di Colima.

Il 30 aprile 1962 e il 27 ottobre 1964 ha ceduto altre porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Apatzingán e di Ciudad Altamirano.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Sede vacante (1913-1920)
  • Leopoldo Lara y Torres † (23 dicembre 1920 - 18 aprile 1933 dimesso)[2]
  • Manuel Pío López Estrada † (16 giugno 1934 - 11 ottobre 1939 nominato vescovo di Veracruz-Jalapa)
  • José Abraham Martínez Betancourt † (17 luglio 1940 - 5 giugno 1979 ritirato)
  • Luis Morales Reyes (5 giugno 1979 - 19 febbraio 1985 nominato vescovo coadiutore di Torreón)
  • Alberto Suárez Inda (5 novembre 1985 - 20 gennaio 1995 nominato arcivescovo di Morelia)
  • Rogelio Cabrera López (30 aprile 1996 - 16 luglio 2001 nominato vescovo di Tapachula)
  • José Luis Castro Medellín, M.S.F. (25 ottobre 2002 - 22 agosto 2014 ritirato)
  • Gerardo Díaz Vázquez, dal 22 agosto 2014

StatisticheModifica

La diocesi nel 2017 su una popolazione di 384.860 persone contava 368.700 battezzati, corrispondenti al 95,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 212.435 212.743 99,9 38 36 2 5.590 19 26
1965 191.541 158.491 120,9 54 45 9 3.547 2 85 17
1968 228.725 233.500 98,0 61 58 3 3.749 4 109 20
1976 240.000 245.400 97,8 52 52 4.615 108 31
1980 275.000 281.334 97,7 62 61 1 4.435 1 90 33
1990 342.587 349.579 98,0 78 77 1 4.392 1 123 39
1999 374.120 387.227 96,6 77 75 2 4.858 2 130 32
2000 374.170 381.806 98,0 87 85 2 4.300 2 137 32
2001 367.152 373.663 98,3 88 86 2 4.172 2 140 32
2002 357.435 374.745 95,4 76 74 2 4.703 2 150 33
2003 336.058 365.280 92,0 82 81 1 4.098 1 130 33
2004 335.121 360.345 93,0 86 85 1 3.896 1 129 33
2010 346.000 362.000 95,6 96 94 2 3.604 3 133 41
2014 358.000 374.000 95,7 87 85 2 4.114 2 129 41
2017 368.700 384.860 95,8 87 87 4.237 129 42

NoteModifica

  1. ^ (LA) Erectio dioecesum, AAS 5 (1913), p. 430.
  2. ^ Nominato contestualmente vescovo titolare di Alicarnasso.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi